domenica, Febbraio 28, 2021

Fase 2 a Napoli: è allarme assembramenti sulle spiagge di Marechiaro

- Advertisement -

Notizie più lette

Fase 2 a Napoli: è allarme assembramenti sulle spiagge di Marechiaro
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Marechiaro: è allarme assembramenti sulle spiagge. I residenti chiedono che gli ingressi siano “a numero chiuso”.

- Advertisement -

Con l’inizio della fase 2, il rischio assembramenti sulle spiagge di Napoli è molto alto. Tra i punti più “caldi” del Capoluogo partenopeo c’è sicuramente Marechiaro, con i residenti che chiedono ingressi a “numero chiuso” per paura di assembramenti sugli scogli, nelle spiaggette o nelle strette scale che guardano alla celeberrima fenestella:

Serve contingentare gli ingressi – dichiara a “Il Mattino” Sergio Mannato, presidente dell’Associazione Borgo Marechiaro – I vicoli sono piccoli, e poi è difficile controllare i ragazzi. Non vogliamo assolutamente fare in modo che Marechiaro diventi un posto elitario, ma in questo momento bisogna dare priorità ai protocolli sanitari. Assembramenti di 3mila persone sarebbero inaccettabili per tutti.Fase 2 a Napoli: è allarme assembramenti sulle spiagge di Marechiaro Evitare sanzioni ai cittadini e alle attività è un altro motivo per limitare gli accessi, almeno in questa fase -aggiunge Mannato- Un po’ come succede alla Gaiola, e magari con una pattuglia dei vigili in piazzetta che verifichi che a scendere le scale sia chi è prenotato in una struttura. Orientativamente, per rispettare le nuove distanze di sicurezza Marechiaro può contenere circa 400 persone distribuite tra scogliere, spiaggetta e strutture. Alcuni ristoranti si stanno già organizzando con le prenotazioni e i lidi con gli abbonamenti”.

Sono state almeno una trentina le multe da 400 euro arrivate ai bagnanti assiepati sugli scogli e sotto il Palazzo degli Spiriti tra fine fase 1 e fase 2.

Si sta inoltre lavorando alla limitazione dell’accesso anche a Riva Fiorita, con l’attivazione delle telecamere della Ztl.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie