lunedì, Gennaio 24, 2022

Covid 19 in Campania, De Luca sempre più ottimista: “Verso l’80% di over 12 immunizzati” (VIDEO)

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Vaccino anti Covid 19 in Campania: il governatore Vincenzo De Luca vede l’uscita dal tunnel. Ironia sul M5S dopo l’elezione di Manfredi a sindaco di Napoli: “Millantato credito sul risultato elettorale”.

Nella consueta diretta Facebook del venerdì, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si mostra ancora una volta ottimista sull’uscita dal Covid 19, annunciando un dato importante per la campagna di vaccinazione: “Questa settimana raggiungiamo l’80% di vaccinati con doppia dose nella fascia sopra i 12 anni di età -rimarca il numero uno di Palazzo Santa Lucia – Su tutta la popolazione, quindi considerando anche chi ha meno di 12 anni, abbiamo oltre il 70% di vaccinati con doppia dose. Nel giro di poche settimane avremo il rilancio di tutte le attività economiche del nostro territorio”.

De Luca sottolinea inoltre che “siamo partiti con la somministrazione della terza dose per persone anziane, persone fragili, personale sanitario, e siamo la prima regione d’Italia a essere partita con la campagna di vaccinazione antinfluenzale, siamo partiti il 1° ottobre”.

Ottime notizie anche dalla ripresa dell’anno scolastico: “Nella scuola -prosegue – non registriamo ad oggi emergenze ed è passato quasi un mese dalla riapertura. Auguriamoci che continui così per i prossimi mesi. Sull’aumento degli autobus destinati al trasporto scolastico siamo la regione che ha avuto l’incremento maggiore con 950 bus in più per la scuola, rispetto ai 644 della Lombardia e i 202 della Regione Lazio”.

Non manca poi una frecciata ironica al Movimento 5 Stelle sulle ultime Amministrative, in particolare sulla elezione di Gaetano Manfredi a sindaco di Napoli: “Una campagna elettorale elettrizzante, entusiasmante, scoppiettante fino alla narcotizzazione. Mi sono permesso di sfottere un po’ gli amici 5 Stelle perché, in relazione alla vicenda elettorale di Napoli, hanno fatto un tentativo di millantato credito -ironizza De Luca- Hanno cercato di mettere il cappello su un risultato elettorale rispetto al quale hanno avuto una funzione non determinante. Nella serata di lunedì sono arrivati in blocco tutti i dirigenti 5 Stelle, a Napoli abbiamo avuto i ristoranti pieni e gli alberghi esauriti”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie