Mirea Flavia Stellato, colleziona successi in tv, radio e teatro

2492

Ancora successi per  Mirea Flavia Stellato, la giovane giornalista, conduttrice televisiva ed attrice, che dopo aver ottenuto due anni fa, a soli 18 anni, l’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti della Campania in documentabili tempi da record, continua ad ottenere successi e consensi tra il mondo dell’informazione televisiva, la radio ed il teatro.

In grado di sottolineare, la bravura e la tenacia di una intraprendente cronista ed attrice fin dall’infanzia, e dopo aver intervistato come inviata centinaia di personaggi del mondo dello spettacolo, della politica e della cultura, si è fatta conoscere dal grande pubblico grazie alla sua striscia televisiva “Fiesta TV”, in onda su emittenti del Veneto, della Campania, del Lazio, del Molise e su Sky.

Conduttrice del programma “Fiesta Loca” in onda sulla storicizzata Radio Amore, la brava Mirea, ha anche partecipato al “Laboratorio Zelig” con i mercoledì di “Komikamente” di Michele Caputo al teatro Diana, fino a giungere alla consacrazione sul grande schermo, nell’ultimo apprezzato film di Vincenzo Salemme, “Se mi lasci non vale”.

Sempre attiva come ospite nei programmi tv delle reti nazionali, la giovane showgirl e conduttrice, è ormai inarrestabile nella sua corsa verso nuove e sempre più entusiasmanti mete.

Travolgente e simpatica negli spot pubblicitari televisivi che hanno accompagnato gli anni dei suoi esordi ed esplosiva con i balli caraibici, Mirea Flavia Stellato, tra gossip, approfondimenti tv e le più temerarie interviste, continua così a colpire il pubblico televisivo e teatrale con una attività densa di impegni ed emozioni.

La stessa che dalla prossima stagione teatrale la vedrà in giro per i teatri italiani, come scritturata, nella Compagnia dell’ attore e regista Salemme, alle prese con la sua ultima commedia “Una festa esagerata”.

Apprezzata per le sue doti di interprete comica e per le caricature di alcuni dei personaggi tipici della società napoletana, Mirea, vulcanica, bella e con una spiccata capacità di intrattenitrice, procede così senza sosta, ma con tanta umiltà, su quella difficile ma affascinante strada dell’informazione, dello spettacolo e della televisione più che mai diretta, pur conoscendo la lunghezza e la complessità del percorso, verso la ricerca di importanti e lusinghieri traguardi.

Ricordando quando ancora giovanissima era componente di giuria al “Giffoni Film Festival” (sezione Free to Fly) e senza dimenticare gli studi universitari ed il suo brevetto per le immersioni subacquee entro i 30 metri, con un premio Megaris all’attivo e tanti progetti nel cassetto, Mirea, ribadisce le doti di quella che oggi si potrebbe definire una donna, una giornalista ed un’attrice, decisamente multitasking