01-12-20 | 13:10

Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Home Cinema Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...

Attori napoletani tra cinema, teatro e televisione: ecco un elenco dei più famosi che hanno reso Napoli capitale nel mondo.

La storia del cinema a Napoli inizia alla fine del XIX secolo e nel tempo ha registrato opere cinematografiche, case di produzione e cineasti di rilievo. Nel corso dei decenni inoltre il capoluogo partenopeo è stato sfruttato come set cinematografico per molte opere, oltre 600 secondo il sito Internet Movie Database.

I film ambientati a Napoli sono pellicole cinematografiche prodotte nella città partenopea che includono fiction, serie tv, soap opera, videoclip musicali, documentari, cortometraggi, film d’animazione, programmi televisivi, pubblicità e cronofotografie.

Attori e registi napoletani che hanno vinto l’Oscar

Tra gli attori napoletani, Sophia Loren ha vinto l’Oscar nel 1960 per La ciociara e l’Oscar alla carriera nel 1991, nonché il Leone d’oro in occasione della Mostra del cinema di Venezia, sette anni dopo mentre Totò viene definito dalla Treccani un «Comico di grande forza e mimo eccezionale». Massimo Troisi, anche regista il cui film Il postino ricevette due candidature all’Oscar, viene definito dalla Treccani «Attore dalla comicità coinvolgente basata soprattutto su monologhi virtuosistici».

Tra i registi, Vittorio De Sica, che s’identificava come napoletano, è stato premiato quattro volte con l’Oscar.

Attori napoletani di oggi

Stilare un elenco di attori napoletani è difficile perché ce ne sono tanti da citare. Difficile, ma non impossibile. Così abbiamo deciso di provare ad elencare i più rappresentativi attori del momento, possibili eredi dei grandi Totò, Eduardo De Filippo e Massimo Trosi.

Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Benedetto Casillo

Benedetto Casillo è un cabarettista, attore e autore italiano di cinema e teatro. È nato artisticamente nel duo dei Sadici piangenti, attivo nei primi anni settanta e costituito in coppia con Renato Rutigliano. Negli anni ottanta ha fatto brevemente parte de I Gatti di Vicolo Miracoli. Di successo le sue interpretazioni nel film di Luciano De Crescenzo, come quella del “vice sostituto portiere” in Così parlò Bellavista e Il mistero di Bellavista. In televisione lo abbiamo visto nella serie tv Un Posto al Sole.

20110910 mariano rigillo

Mariano Rigillo

E’ già un attore affermato quando nel 1974 si cimenta a teatro con quello che verrà considerato uno dei suoi più grandi successi, Masaniello di Elvio Porta e Armando Pugliese. Il suo ultimo lavoro da protagonista de “Un tagliatore di teste sul Lago Maggiore”, un racconto magico, tenero e poetico di Dacia Maraini.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Toni Servillo

I suoi ultimi lavori più importanti sono stati: Rasoi, I vesuviani, Teatro di Guerra e Noi credevamo che nel 2011 si è aggiudicato il David di Donatello per il miglior film.

Lavora molto con Paolo Sorrentino Servillo e nel 2013 debutta con La grande bellezza, in cui ha ricoperto magnificamente il ruolo dell’intellettuale e viveur romano Jep Gambardella, aggiudicandosi importantissimi riconoscimenti nazionali ed internazionali.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Vincenzo Salemme

E’ un attore, comico, commediografo, regista e sceneggiatore italiano. Nel 1977 si trasferì a Roma ed entrò a far parte della compagnia di Eduardo De Filippo. Da quel momento la sua carriera non ha avuto limiti tra cinema, teatro e tv: 44 film tra protagonista e regista e oltre 30 commedie. L’ultimo successo in televisione su Rai Uno un programma dal titolo ‘Il bello della diretta’. Attualmente è in scena con la commedia dell’estate “Napoletano? E famme ‘na pizza”.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Maurizio Casagrande

Maurizio Casagrande è attore, regista e sceneggiatore italiano. Nei primi anni della sua carriera si è dedicato alla musica formando anche una band. Grazie alla musica scopre la passione per la recitazione. Negli 90’ incontra Vincenzo Salemme. I due collaborano soprattutto in produzioni teatrali di successo, ma anche per numerosi film in cui Maurizio è tra i volti principali. Da loro sodalizio artistico nascono: “L’amico del cuore”(1998), “Amore a prima vista”(1999), “A ruota libera”(2000), “Volesse il cielo”(2001), “Ho visto le stelle”(2003) e “Cose da pazzi”(2005). Nel 2015 ritorna alla regia con una commedia natalizia, Babbo Natale non viene da Nord, di cui è anche interprete. Ultimi lavori Amici come prima, regia di Christian De Sica (2018) e Un pugno di amici, regia di Sergio Colabona (2020).Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Carlo Buccirosso

Carlo Buccirosso è un attore, regista teatrale e commediografo italiano. Ha vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista per Noi e la Giulia. Molto bravo nel ruolo di Cirino Pomicino ne Il divo di Sorrentino e l’amico imprenditore di Jep Gambardella ne La grande bellezza.

Per diversi anni è stato coprotagonista con Vincenzo Salemme in diversi spettacoli e film, sia a teatro che al cinema, unitamente a Maurizio Casagrande, Nando Paone e Biagio Izzo. Tra questi, …e fuori nevica!, L’amico del cuore e Premiata pasticceria Bellavista, realizzati principalmente per il teatro e poi Il miracolo di don Ciccillo, farsa teatrale di cui è anche autore. Successo al teatro Augusteo di Napoli con lo spettacolo “La rottamazione di un italiano perbene”, tratto da “Il miracolo di Don Ciccillo”.

Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione
Eduardo Tartaglia con Veronica Mazza

Eduardo Tartaglia

Eduardo Tartaglia è un attore, commediografo, regista, sceneggiatore e direttore artistico italiano. Nel 1998 fonda la sua compagnia, raccogliendo attorno rappresentanti della nuova generazione teatrale napoletana. Con Biagio Izzo la commedia “Tartassati dalle tasse”, scritto e diretto da Eduardo Tartaglia.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Giacomo Rizzo

Giacomo Rizzo è un attore italiano. Passa dalla sceneggiata con Mario Merola alla compagnia stabile del Teatro Sannazaro di Carlo Taranto e Luisa Conte, recitando in svariate commedie napoletane fino ad una straordinara prova con Il Custode di Pinter diretto da Pierpaolo Sepe. Nel 2010 recita la parte di un impiegato delle poste, tale Costabile Grande, nel film Benvenuti al Sud di Luca Miniero, mentre nel 2012 è nel cast del sequel Benvenuti al Nord dello stesso regista.

È tra i protagonisti del film Fallo per papà di Ciro Ceruti e Ciro Villano e, nel 2013, del film-parodia Sodoma – L’altra faccia di Gomorra, regia di Vincenzo Pirozzi. Ultime produzioni Era giovane e aveva gli occhi chiari, regia di Giovanni Mazzitelli (2017); Passpartù: Operazione Doppiozero, regia di Lucio Bastolla; Alessandra – Un grande amore e niente più, regia di Pasquale Falcone.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Alessandro Siani

Alessandro Siani, è un attore comico che da dieci anni si divide tra teatro, cinema e televisione. Il suo debutto avviene al Tunnel cabaret, storico locale napoletano dove Alessandro ottiene i primi grandi riscontri di pubblico grazie alla sua particolare e apprezzata verve artistica. Da questo momento ha collezionato un successo dopo l’altro.

Tra i film alla regia troviamo Mister Felicità, che vede nel cast oltre a Siani anche Diego Abatantuono, Carla Signoris, Elena Cucci e Cristiana Dell’Anna. Per la critica il suo film di successo è stato Il Principe Abusivo con una versione adattata anche in teatro. Molti vedono in Alessandro Siani un “erede” dell’attore Massimo Troisi.

Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Isa Danieli

Isa Danieli, pseudonimo di Luisa Amatucci è un’attrice italiana ma con vena artistica napoletana. Ha lavorato con il grande Eduardo De Filippo. Con i suoi spettacoli è stata protagonista del film Così parlò Bellavista. Ultima produzione nel 2019 con Giuliana De Sio, con la commedia Le Signorine di Gianni Clementi per la regia di Pierpaolo Sepe, che ha riscosso un grande successo in molti teatri d’Italia.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Luisa Ranieri

Bravissima e bellissima donna di spettacolo, Luisa Ranieri ha esordito nel ruolo di Chiara con Leonardo Pieraccioni, nel film da lui diretto e interpretato nel 2001, il Principe e il Pirata. Attualmente è impegnata come protagonista nella fiction tv “Lolita” diretta da Luca Miniero, che andrà in onda su Rai Uno.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Tosca D’Aquino

Divenuta celebre per aver interpretato la simpatica Carlina nel film Il Ciclone, con Leonardo Pieraccioni, Tosca D’Aquino è una delle attrici italiane più amate. Nei mesi scorsi è stata impegnata a teatro con la commedia “Belle Ripiene” con Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi, Samuela Sardo.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Massimiliano Gallo

Massimiliano Gallo esordisce nel mondo dello spettacolo nella Compagnia di Carlo Croccolo, per conto della quale reciterà nello spettacolo Francesca da Rimini di Aldo Giuffré, e poi in altri settori ad esso legati.

Seguiranno molti successi tra i quali citiamo gli ultimi nelle miniserie TV Assunta Spina, Il segreto dell’acqua, Il generale dei briganti, Il clan dei camorristi, Volare – La grande storia di Domenico Modugno, Un caso di coscienza 5 e infine in The Young Pope, I bastardi di Pizzofalcone, Sirene e Imma Tataranni – Sostituto procuratore. Attualmente è impegnato a teatro con lo spettacolo “Resilienza 2.0”.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Lello Arena

Lello Arena, ha esordito con il cabaret e ha collezionato successi tra cinema, teatro e televisione. La ribalta è arrivata negli anni ’70, all’interno della fucina di talenti del gruppo teatrale La Smorfia. Massimo Troisi e Enzo Decaro tra i suoi più celebri amici. Arena è anche un doppiatore. Il comico è tornato in tv, nel cast di “Made in Sud”.

Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Enzo Decaro

La sua carriera di autore e attore si divide tra teatro, televisione e cinema. Dopo le prime esperienze giovanili in palcoscenico fonda con Lello Arena e Massimo Troisi il trio comico “La Smorfia”. Attualmente è impegnato a teatro con la commedia ‘Non è Vero ma ci Credo’.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Angela Luce

Angela Luce, pseudonimo di Angela Savino è un’attrice e cantante italiana. Ha lavorato per il teatro, il cinema, la televisione e ha scritto opere di poesia. Nel corso della sua carriera cinematografica ha lavorato accanto ad attori importanti come: Marcello Mastroianni, Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Vittorio De Sica e Totò, ed è stata diretta da registi come Dino Risi, Mario Mattoli, Luigi Comencini, Steno e Luchino Visconti. Dal 2011 partecipa a titolo gratuito, come tutti gli artisti, alla manifestazione Serenata alla Madonna, organizzata da Benedetto Casillo ogni anno in occasione della Piedigrotta.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Peppe Barra

Peppe Barra, attore, musicista, cantante, cabarettista cresciuto a Procida è, senza alcun dubbio, il più interessante artista contemporaneo che Napoli ha regalato alla scena internazionale negli ultimi venti anni. Tra i suoi film come interprete, ricordiamo: Napoli velata (2017), Smetto quando voglio: Ad Honorem (2017), Passione (2010), Cuore Napoletano (2002), Pinocchio (2002), Don Chisciotte (1984), La pelle (1981), Giallo napoletano (1979).Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi è apparso per la prima volta in televisione nel 1996, all’età di 23 anni, come partecipante di una puntata di Beato tra le donne, programma condotto da Paolo Bonolis. Si presentò con il nome di Axel Preziosi e vinse la puntata. Dopo tante produzioni nella stagione 2017-2018 debutta con Van Gogh – L’odore assordante del bianco di Stefano Massini, diretto da Alessandro Maggi. Nell’ultimo biennio non mancano impegni in fiction televisive Rai di richiamo – come Tango per la libertà e I Medici nel ruolo di Brunelleschi – e partecipazioni a film quali L’amore rubato e Classe Z.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Serena Autieri

Nata nel quartiere periferico di Soccavo a Napoli, fin da bambina studia danza classica, canto e recitazione. Nel 1998 entra nel cast della soap opera di Rai 3, Un posto al sole, interpretando il ruolo della cantante Sara De Vito. Viene scelta, insieme a Claudia Gerini, da Pippo Baudo per affiancarlo nel Festival di Sanremo 2003. Nel 2013 è tra i protagonisti del film Il principe abusivo, per l’esordio alla regia di Alessandro Siani. Nel giugno dello stesso anno interpreta la moglie di Leonardo Pieraccioni nel film natalizio Un fantastico via vai e un’aspirante showgirl in Sapore di te, l’altro film natalizio di Carlo Vanzina. Nel 2019 torna a doppiare Elsa in Frozen II – Il segreto di Arendelle. Nei mesi scorsi è impegnata a teatro con ‘Rosso napoletano’.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Marina Confalone

Marina Confalone è un’attrice italiana. Esordisce in teatro giovanissima con la compagnia di Eduardo De Filippo. Negli anni settanta alterna partecipazioni in molte opere teatrali di Eduardo a commedie all’italiana: recita in Febbre da cavallo di Steno, Il Marchese del Grillo di Mario Monicelli ed anche con Federico Fellini, in una piccola parte non accreditata nel film La città delle donne. Nel 1984 recita nel film Così parlò Bellavista, diretto da Luciano De Crescenzo. È stata diretta, fra gli altri, dai registi Lina Wertmüller, Carlo Lizzani e Nanni Loy, e ha recitato accanto ad attori come Alberto Sordi, Paolo Villaggio, Paolo Panelli, Michele Placido, Gigi Proietti, Enrico Montesano, Roberto Benigni, Lino Banfi.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Biagio Izzo

Biagio Izzo è un attore e comico italiano. All’inizio della sua carriera formava un duo comico con un altro cabarettista, Ciro Maggio, la coppia si chiamava Bibì & Cocò. Da lì in poi, vi è l’ascesa cinematografica e televisiva di Izzo. Infatti, le sue presenze su grande schermo si sono intensificate sempre più. Nel 2004, ha partecipato al film In questo mondo di ladri, insieme a Carlo Buccirosso e Ricky Tognazzi, sotto la regia di Carlo Vanzina. Nel 2019 entra nel cast fisso di Made in Sud su Rai 2, condotto da Stefano De Martino e Fatima Trotta.Attori napoletani: ecco i più famosi del cinema, teatro e televisione

Silvio Orlando

Attore italiano dalla scena teatrale napoletana passa al cinema, lavorando con vari registi del cinema italiano, quali Nanni Moretti, Daniele Luchetti, Paolo Virzì, Michele Placido, Carlo Mazzacurati, Pupi Avati e Gabriele Salvatores. Nel 2016 Paolo Sorrentino lo ingaggia per il personaggio eclettico e da subito amato dal pubblico del cardinal Angelo Voiello, nel suo The Young Pope con Jude Law, che riscuoterà un enorme successo e grandi acclamazioni anche dalla critica.

Aggiornato in data 4 novembre 2020 – ore 23,30

- Advertisement -

Ultime Notizie

Castellammare di Stabia, 10mila euro per evitare il sequestro di una villa abusiva: 3 arresti

C'è anche un dipendente dell'ufficio tecnico di Castellammare di Stabia tra le persone finite in manette con l'accusa di induzione indebita a dare o...

Fortnite 5: dalla data ai pass battaglia, ecco le principali novità

Fortnite: ecco le principali novità della imminente quinta stagione per gli appassionati del celebre videogioco. Gli appassionati di Fortnite, celebre battle royale della Epic Games,...

Luca Quarto, salvato da Maradona con la partita ad Acerra: “Gli sarò grato per sempre”

A più di 30 anni dalla famosa partita di beneficenza ad Acerra, Luca Quarto ringrazia Maradona per avergli consentito di essere sottoposto ad una...

Le mani della camorra su Roma, smantellato il cartello della droga del boss Michele Senese

Dalla guerra contro Raffaele Cutolo negli anni '80 con la "Nuova Famiglia" ai rapporti con la Banda della Magliana: tra i 28 arrestati nel...

Covid 19 in Campania: studenti universitari creano sito per tracciare le bombole di ossigeno

Covid 19: tre studenti di Ingegneria Informatica della “Federico II” hanno creato il sito Emergenzao2campania.it per il tracciamento e la redistribuzione delle bombole di...