30-11-20 | 15:34

ZES Campania, insediata la cabina di regia regionale

Home Economia ZES Campania, insediata la cabina di regia regionale
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Nella sala “De Sanctis”  di Palazzo S.Lucia,  il Presidente Vincenzo De Luca ha insediato la Cabina di Regia regionale per la  “ZES CAMPANIA”.

La Campania è stata la prima Regione italiana a concludere l’iter per la Z.E.S. Zona Economica Speciale all’esito di un approfondito lavoro di elaborazione e di un confronto con tutte le parti sociali al termine del quale è stato approvato il Piano di Sviluppo Strategico regionale.

Il Piano ha individuato le aree che costituiscono la Zona Economica Speciale della Campania, si tratta di zone che, pur non risultando adiacenti territorialmente, presentano un nesso economico funzionale.

ZES Campania, insediata la cabina di regia regionaleIn particolare, le aree regionali interessate sono i Porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia e le relative aree retroportuali, e comprendono: gli aeroporti di Napoli e di Salerno; gli interporti “Sud Europa” di Marcianise-Maddaloni e “Campano” di Nola; gli agglomerati industriali di Acerra, Arzano-Casoria-Frattamaggiore, Caivano, Torre Annunziata-Castellammare, Marigliano-Nola, Pomigliano, Salerno, Fisciano-Mercato San Severino, Battipaglia, Aversa Nord (Teverola, Carinaro, Gricignano), Ponte Valentino, Valle Ufita, Pianodardine e Calaggio; le aree industriali e logistiche di Napoli Est, Bagnoli, Nocera, Sarno, Castel San Giorgio e Contrada Olivola. 

Le finalità

La finalità della ZES è quella di sostituire una politica dell’offerta, caratterizzata da interventi a pioggia con una politica basata  sui fattori di sviluppo e caratterizzata dall’uso integrato di diversi  strumenti sia  nazionali che regionali.

In questa logica  diventa essenziale il ruolo della Cabina di Regia regionale per definire le strategie di competenza regionale ed il coordinamento con le  attività  del Comitato di Indirizzo.

In altre parole la Cabina di Regia rappresenta  il luogo di confronto politico operativo tra i vari livelli di “governace della ZES”  cui compete sia la verifica di attuazione che l’ individuazione di eventuali correttivi da apportare .

L’Assessore Marchiello, che ha introdotto i lavori del tavolo, ha sottolineato tra l’altro, “che l’Amministrazione adotterà le necessarie misure di salvaguardia    per  garantire la permanenza delle imprese nelle aree ZES anche dopo la concessione degli incentivi”.

Il Presidente De Luca dopo gli interventi dei componenti del tavolo che hanno mostrato soddisfazione per la celerità con cui è stata istituita  la Cabina di Regia ha  concluso i lavori evidenziando che l’Amministrazione regionale intende mantenere gli impegni presi per la realizzazione della ZES Campania anche se siamo difronte a due incognite rilevanti: la prima riguarda l’entità dei fondi messi a disposizione dal Governo per gli incentivi, la seconda è quella relativa alla palude burocratica in quanto non sono ancora chiare le modalità e i termini della  Semplificazione amministrativa previsti dal Decreto non ancora emanato dal Governo.

Infine ai componenti della Cabina di Regia è stato consegnato un documento di sintesi relativo alle attività svolte e a quelle in itinere per l’attuazione della ZES Campania.

Componenti del tavolo:

Presidente: Presidente della Giunta  Regionale , l’Assessore alle Attività Produttive, l’Assessore all’Urbanistica, i rappresentanti di Confindustria Campania, delle Organizzazioni sindacali dei lavoratori, di Unioncamere, di ANCI,  dei Consorzi ASI, dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno Centrale, degli Aeroporti ed Interporti, nonché esperti del mondo accademico scientifico e qualificati stakeholders

- Advertisement -

Ultime Notizie

Serie A2 Girone Rosso: GeVi Napoli Basket-Benacquista Latina 90-58

GeVi Napoli Basket: i partenopei battono per 90-58 la Benacquista Latina: Coach Sacripanti: “Molto contento del lavoro fatto, Proviamo a creare la "cantera" napoletana”. Seconda...

Circumvesuviana, soppresse 13 corse: la protesta dei pendolari

L'Eav ha scatenato la protesta degli utenti per la cancellazione di ben tredici corse, proprio nel giorno del ripristino integrale del servizio nella fascia...

Boscoreale, paura nella notte: 3 colpi di pistola contro un’abitazione

Sono stati trovati in totale sei bossoli in via Settetermini a Boscoreale, dove sono intervenuti i carabinieri dopo l'esplosione di alcuni colpi d'arma da...

Renato Zero: ecco l’ultimo cd della trilogia “Zerosettanta”

Renato Zero: ecco Volumeuno (l’ultimo dei tre cd che uno dei re della musica italiana ha realizzato in occasione dei suoi 70 anni). Il...

Calcio Napoli, il richiamo di Gattuso: “Serve buonsenso, troppi senza mascherina”

Il tecnico del Calcio Napoli sui tanti assembramenti in città per onorare la memoria di Maradona: "Dobbiamo fare i bravi, altrimenti ne pagheremo le...