Abili Oltre in Viaggio, mostra e azione d’arte pubblica a Mergellina

835
Abili Oltre in Viaggio, mostra e azione d’arte pubblica a Mergellina

Abili Oltre in Viaggio: alla stazione di Mergellina arrivano 12 opere realizzate insieme da artisti abili e disabili e l’azione d’arte pubblica del gruppo ManoValanza.

Martedì 8 maggio (ore 18), la mostra Abili Oltre in Viaggio arriva in una delle zone più famose di Napoli, Mergellina. L’evento è promosso da Abili Oltre (organizzazione no profit presieduta da Marino D’Angelo, già promotrice del progetto Scampia si Gira), in partnership con Ferrovie dello stato, First Social Life e Lo Stato dell’Arte. Abili Oltre in Viaggio ospita 12 opere di grande formato, realizzate insieme da ragazze e ragazzi abili e disabili. Queste creazioni sono ispirate a 12 storie di personaggi della disabilità, che nella vita sono riusciti ad andare oltre ogni limite fisico.Abili Oltre in Viaggio, mostra e azione d’arte pubblica a Mergellina Abili Oltre è in viaggio per manifestare a favore del lavoro come forma di realizzazione, che non deve riconoscere soltanto una retribuzione ma soprattutto dignità e unicità alle persone. Questo progetto di comunicazione a favore dell’inclusività dei diversamente abili nel mondo del lavoro ha già fatto tappa a Milano, Torino, Roma e Reggio Calabria, giungendo infine nella Stazione FS di Mergellina (Viale Maria Cristina di Savoia 39). L’ultimo approdo del tour di Abili Oltre nelle Stazioni FS Italiane non poteva dunque che essere Napoli, da sempre patria della diversità che vince oltre qualsiasi tipo di barriera. Ad accogliere la mostra ci sarà l’azione d’Arte Pubblica O se canta pe’ Ammore o se canta pe’ Arraggia, curata dagli attori del gruppo ManoValanza. Sarà un’atmosfera di accoglienza e inclusione, nella quale il pubblico potrà partecipare attivamente all’azione artistica, tratto distintivo di questa compagnia, da sempre impegnata in tematiche sociali e civili. Tra le tante azioni d’arte pubblica proposte a Napoli da ManoValanza, spiccano Per Aspera ad Astra (in Piazza Giuseppe di Vittorio, ex Piazza Capodichino) e Pensiero, Materia, rappresentazione in Piazza Tafuri (nel quartiere di Piscinola) dell’Amleto di William Shakespeare.