Falsi diplomi per supplenze in scuole salernitane, indagini sugli Ata

366
Falsi diplomi per supplenze in scuole salernitane, indagini sugli Ata

Falsi diplomi: l’Usr Campania chiederà la verifica dei titoli dichiarati nell’ambito dell’aggiornamento delle graduatorie d’istituto per il personale ATA (assistenti tecnici, amministrativi e bidelli).

L’Ufficio Scolastico Regionale della Campania sta indagando su presunti falsi diplomi e su servizi, presso scuole paritarie, dichiarati per ottenere una supplenza breve o annuale.

Come riportato da “Il Mattino”, nei prossimi giorni sarà chiesto alle scuole di Salerno e provincia di verificare i titoli dichiarati da assistenti tecnici, amministrativi e bidelli precari nell’ambito delle operazioni di aggiornamento delle graduatorie d’istituto per il personale ATA: nel mirino circa 2mila ausiliari e addetti tecnici o di amministrazione.

Tali controlli si inseriscono nell’inchiesta avviata sui presunti diplomifici in provincia di Salerno, che ha portato sotto la lente di ingrandimento scuole paritarie tra l’Agro Nocerino Sarnese e la zona sud della provincia.

Il sospetto è che alcuni operatori tecnico-amministrativi precari abbiano dichiarato titoli di servizio non regolari (senza copertura contributiva all’Inps) o addirittura falsi diplomi.