mercoledì, Maggio 29, 2024

Incidente via Cattolica, Sangiovanni presidente 10 Municipalità:”Potenziare la sicurezza stradale”

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Carmine Sangiovanni, presidente 10 Municipalità: “Da vari mesi è stato attivato un immediato potenziamento della segnaletica con sopralluogo insieme a tutti gli uffici interessati. Necessario lavorare nel rispetto del dolore della famiglia”. 

Sara Romano, una ragazza di 21 anni è stata investita e uccisa in via Cattolica, strada che collega Cavalleggeri con Cordoglio e Bagnoli nella periferia Ovest della città. La vittima era con le amiche stavano tornando a casa dopo aver passato la notte in un locale della zona. I rilievi sono affidati alla sezione Infortunistica Stradale della Polizia Municipale. L’automobile che ha travolto la ragazza si è allontanata ed è ricercata. Su questo tragico incidente il Presidente della 10 Municipalità ha dichiarato: “Un’altra tragica morte su via Cattolica in un periodo in cui tali situazioni si ripetono sempre con maggiore frequenza. Siamo tutti scossi e la municipalità si stringe al alla famiglia di questa giovanissima ragazza condividendone il grande dolore per la sua prematura scomparsa. Questa Presidenza di municipalità da vari mesi insieme ai cittadini di via Cattolica, incontrati in più occasioni e condividendone le giuste istanze, si è subito attivata per un immediato potenziamento della segnaletica a cui è seguito un ulteriore sopralluogo insieme a tutti gli uffici interessati affinché si realizzassero anche le strisce pedonali rialzate su via Cattolica. Aggiungo inoltre che non avrei voluto scrivere e commentare su una cosa così tragica e destruente, che scuote la nostra comunitá inducendo tutti, a serie e profonde riflessioni. Dopo questi tragici eventi la politica deve solo lavorare lontano dai riflettori, ed io insieme ai consiglieri continueremo a farlo per il nostro territorio e la nostra comunità, prendendo le distanze da chi della municipalità scrive e si esprime impropriamente, inopportunamente su fatti così tragici che meritano il giusto e doveroso rispetto e silenzio da parte di tutti”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie