giovedì, Luglio 7, 2022

Il Borgo Orefici luccica di eventi e visite guidate per il Natale 2017

- Advertisement -

Notizie più lette

Renato Aiello
Renato Aiello
Giornalista. Ha partecipato negli ultimi anni a giurie di festival cinematografici (come il SocialWorld Film Festival di Vico Equense), concorsi fotografici e mostre collettive. Recensioni film, serie TV, teatro, eventi, attualità.

L’antico borgo degli orefici napoletani, formatosi in età angioina con l’arrivo dei maestri orafi francesi, risplende nel Natale 2017 con tre grandi appuntamenti per turisti e visitatori in città.

Il Borgo Orefici luccica di eventi e visite guidate per il Natale 2017Anche in questo Natale 2017 la città non si dimentica del Borgo Orefici e del rione di Piazza Mercato, un tempo cuori pulsanti delle attività commerciali e orafe in città, con l’iniziativa Natale al Borgo.

Il Consorzio Antico Borgo Orefici ha infatti messo in piedi tre grandi appuntamenti per grandi e piccini nell’arco delle festività natalizie, per tutto il periodo che va dall’Immacolata all’Epifania 2018.

Se quest’anno manca la storica kermesse Arte in Vetrina, che portava quadri, tele, dipinti e scatti fotografici d’autore tra le vetrine, sugli scaffali, nelle mensole e dentro i negozi in zona, l’appuntamento con l’arte e la bellezza dell’antica Piazza del Mercato, dell’Arco di Sant’Eligio col suo orologio e dell’annessa chiesa di Sant’Eligio Maggiore è assicurato attraverso le visite guidate del FAI.

Nella mattinata di sabato 9 dicembre il gruppo Giovani del FAI guida l’evento All I want for Christmas is FAI, attraverso il quale si prefigge di raddoppiare il grande successo di pubblico della giornata d’autunno a ottobre scorso. Dalle ore 9.30 alle 13.30 ci saranno dei tour guidati al Museo dell’Arte Orafa, giri per le vie del Borgo Orefici alla scoperta del patrimonio artistico e culturale, nonché di alcune aziende consorziate.

Il Natale alla Bulla invece, in collaborazione con l’Associazione Divago, prevede il 17 dicembre, oltre al giro nel Borgo e alla visita presso il Museo dell’Arte Orafa, anche un workshop, dedicato all’arte del traforo. Il programma inizierà domenica 17 alle ore 10.30 da Piazza Orefici, e sarà possibile prenotare contattando direttamente l’associazione Divago.

Il 5 gennaio, con un giorno di anticipo rispetto alla tabella di marcia di Re Magi e della vecchietta sulla scopa, La Befana arriva al Museo dell’Arte Orafa, che è anche il titolo dell’iniziativa sempre in collaborazione con l’Associazione DIVAGO. Si tratterà di una passeggiata consapevole alle ore 17 presso i Consorziati fino alla sede della Bulla per una dolce sorpresa finale. Nel giorno della calza non potrà mancare una tappa tra gli stand addobbati di Piazza Mercato, che animeranno il grande slargo cittadino come si faceva nei tempi antichi, quando il grande foro cittadino pullulava di banchi, tavoli e bancarelle colme di mercanzie provenienti dal Regno e dal Mediterraneo.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie