Il Teatro Cortese ai Colli Aminei presenta la stagione artistica 2019/2020

218
Il Teatro Cortese ai Colli Aminei presenta la stagione artistica 2019/2020

Dopo il taglio del nastro ufficiale inaugurale del nuovo spazio alle ore 21.00 l’anteprima del primo spettacolo in cartellone di e con Benedetto Casillo “Da Scarpetta a De Crescenzo”.

Nata grazie all’impegno dell’Associazione Ente A.R.T.I. -Teatro e Musica con la direzione organizzativa di Anna Sciotti e Rita Paolino e la direzione artistica di Giuseppe Giorgio, la nascente struttura teatrale intende porsi per la zona dei Colli Aminei e per la restante città, come un punto di riferimento artistico e come uno spazio capace di fare respirare l’arte dello spettacolo a 360 gradi.

Tante le iniziative in programma che affiancheranno il cartellone 2019/2020 in abbonamento con artisti come Benedetto Casillo, Adele Pandolfi, Gino Curcione, Antonella Morea, Lalla Esposito, Massimo Masiello, Peppe Celentano, Gabriella Cerino, Olga De Maio, Luca Lupoli, Rosaria De Cicco ed Ernesto Lama.

Al Teatro Cortese sono in calendario anche tante altre rassegne tra cui “Non solo Jazz” diretta da Enzo De Falco; “Napoli Underground- la Musica in Teatro” con l’organizzazione di Andrea Bonetti e Reika Hinch; “World & Folk Music” proposta dall’Associazione “Nu’ Tracks” di Stefano Scopino e Anna Evangelista; “Tradizione e Innovazione”, una rassegna dedicata al Teatro di Ricerca e di scrittura innovativa, presentata da Enzo D’Aniello; i “Grandi Interpreti”, percorso biografico, canoro e teatrale dedicato ai grandi protagonisti della canzone napoletana diretto dal consulente musicale dell’Associazione Ente A.R.T.I- e storico, Antonio Sciotti e “Incontri a Teatro” presentato dall’Associazione A.R.T.I. con appuntamenti teatrali di arti varie, testi inediti, sperimentazioni, spettacoli di improvvisazione teatrale e di interazione con il pubblico.

Grazie ai tanti appuntamenti con una serie di artisti di provata esperienza e alla creazione di alcuni corsi di avviamento al teatro, alla musica e alla scrittura teatrale, il Teatro Cortese, apre le sue porte alle emozioni e all’impegno per un teatro sinonimo di crescita culturale e sociale nel nome di una Napoli moderna ma dal cuore antico.