giovedì, Dicembre 1, 2022

Camorra: i Carabinieri catturano ad Acerra latitante del clan Rinaldi

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: Ciro Grassia (55enne di Ponticelli, già noto alle forze dell’ordine e affiliato del clan Rinaldi) era ricercato dal dicembre 2018.

I Carabinieri della sezione catturandi di Napoli hanno catturato Ciro Grassia, 55enne di Ponticelli già noto alle forze dell’ordine e affiliato del clan Rinaldi, attivo nell’area Est della città partenopea, teatro negli ultimi tempi di una faida di Camorra con i Mazzarella.

Ricercato dal dicembre 2018 poiché destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Napoli, Grassia dovrà scontare cinque anni di reclusione per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

I militari dell’Arma lo hanno individuato seguendo gli spostamenti della moglie che, partita da Napoli su una vettura presa a noleggio, lo aveva raggiunto ad Acerra. I due si sono incontrati nei pressi di un supermercato e vi sono entrati per fare provviste che, verosimilmente, il ricercato avrebbe portato nel suo rifugio.

I Carabinieri hanno monitorato a distanza tutti i loro movimenti, aspettando il momento utile a intervenire in sicurezza e non far correre rischi ai numerosi clienti dell’attività commerciale.

Il blitz è poi scattato quando la coppia è uscita dal supermercato ed è entrata in un vicino negozio di ottica. All’uscita, Grassia e la moglie sono stati bloccati.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie