giovedì, Agosto 5, 2021

Avellino, è stato beccato dal “Grande Fratello”: minorenne denunciato per furto

- Advertisement -

Notizie più lette

Avellino, è stato beccato dal “Grande Fratello”: minorenne denunciato per furto
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Avellino: grazie alla videosorveglianza i Carabinieri hanno denunciato un minorenne per furto in un pub e porto abusivo di coltello.

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare a quello di furto in danno di esercizi pubblici ed abitazioni. I Carabinieri della Compagnia di Avellino, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, sia nelle ore diurne che notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, al fine di prevenire i reati e intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Nell’ambito di tali controlli, i Carabinieri della Sezione Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un giovane di origino romene, non ancora maggiorenne, che qualche notte fa, in Avellino, dopo aver scavalcato la recinzione e con un estintore infranto un vetro, entrava all’interno di un pub e rubava un centinaio di euro dal registratore di cassa nonché due tablet ed un computer portatile.

La macchina investigativa si avviava a seguito della segnalazione da parte del titolare dell’esercizio. Grazie anche alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, dopo qualche ora il malfattore veniva individuato e fermato dai Carabinieri nel capoluogo Irpino e, a seguito di perquisizione, trovato in possesso di un coltello che è stato sottoposto a sequestro.

All’esito degli accertamenti, per lui è scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, poiché ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e porto abusivo di arma bianca. Sono tuttora in corso accertamenti da parte dei Carabinieri finalizzati sia a risalire all’identità di possibili complici sia ad appurare la responsabilità del soggetto in eventuali ulteriori analoghi fatti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie