Comune di Napoli. Galleria laziale chiusa: ipotesi Tangenziale gratis

1158
Comune di Napoli, Galleria Laziale: confermata la riapertura per domani
Condividi articolo:

Comune di Napoli: presentato il progetto di apertura dei caselli nelle ore di punta, che snellirebbe il traffico generato dalla chiusura della Galleria laziale.

di Luigi Maria Mormone La chiusura al traffico della Galleria laziale per la caduta di calcinacci dalla volta ha reso ancora più complessa la già difficile situazione del traffico napoletano (atteso tra l’altro dalle partite di cartello Napoli – Milan, in programma sabato sera, e poi dalla decisiva Napoli-Shakhtar Donetsk di Champions League, in programma il 21 novembre). Il Comune di Napoli e l’assessorato alla mobilità guidato da Mario Calabrese stanno lavorando a varie ipotesi, tra cui quella del doppio senso di marcia nella Galleria Quattro Giornate (dalla quale scomparirebbe quindi la pista ciclabile).Comune di Napoli. Galleria laziale chiusa: ipotesi tangenziale gratis Ma l’ipotesi che desta maggiore curiosità (e certamente anche quella di attuazione più complessa) è rappresentata dalla possibile apertura gratuita dei caselli della Tangenziale nelle ore di punta, limitatamente ai venti giorni dell’emergenza (in cui dovrebbero essere ultimati i lavori all’interno della Galleria laziale). Il progetto è stato presentato a Tangenziale di Napoli e al Ministero dei Trasporti, con l’ente guidato da Paolo Cirino Pomicino che ha già accettato questa proposta, a patto che il Ministero sostenga poi le spese del progetto. Un’altra ipotesi per cercare di alleviare i disagi sarebbe quella di rafforzare la Linea 2 della metropolitana, gestita da Trenitalia.

Condividi articolo: