San Giuseppe Vesuviano: donna 67enne si lancia dal balcone per scappare a violenza

243
San Giuseppe Vesuviano: donna 67enne si lancia dal balcone per scappare a violenza

Cronaca di Napoli: è in gravi condizioni la 67enne che ieri si è lanciata da un balcone per scappare dal suo aggressore a San Giuseppe Vesuviano.

Brutto fatto di cronaca a San Giuseppe Vesuviano, Nella giornata di ieri, domenica 28 luglio, una 67enne di origine russa (priva tra l’altro di permesso di soggiorno) è stata attirata con uno stratagemma in una casa disabitata ed è stata violentata.

La donna, per scappare dall’aggressore, si è poi calata con delle cinghie dal balcone, cadendo e ferendosi gravemente. Soccorsa dagli uomini del 118, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia, dove è tuttora ricoverata in prognosi riservata.

Sul posto gli uomini del commissariato di San Giuseppe Vesuviano, alla ricerca dell’aggressore, anche se dell’uomo (un cittadino marocchino secondo i primi dati raccolti dalla polizia) ancora nessuna traccia. L’episodio è avvenuto in via Auricchio, a ridosso di piazza Garibaldi.