Fuorigrotta, choc all’asilo nido “Marco Polo”: presenti escrementi di topo

194
Fuorigrotta, choc all’asilo nido “Marco Polo”: presenti escrementi di topo

Cronaca di Napoli: la struttura di Fuorigrotta era stata riaperta lunedì 20 maggio dopo i lavori di ristrutturazione.

Choc all’asilo nido Marco Polo di Napoli, sito a Cavalleggeri (quartiere Fuorigrotta), per la presenza di topi e dei loro escrementi all’interno della struttura. L’asilo era stato riaperto nella giornata di lunedì 20 maggio, in seguito a lavori di ristrutturazione, fatti per via delle crepe che correvano lungo il perimetro dell’edificio e ne evidenziavano lo stato di degrado (durante quel periodo i piccoli erano stati ospitati nella “Cappuccetto Rosso”, sempre a Fuorigrotta).

Gli escrementi sono stati rinvenuti e fotografati dalle mamme dei bambini, che hanno chiesto l’intervento immediato delle forze dell’ordine. “Abbiamo ritrovato feci nei lettini dove i bambini dormono, nei cassetti dove avevamo riposto le loro cose, è gravissimo. Siamo preoccupatissime. Non faremo rientrare i nostri figli fino a quando non avremo garanzie su agibilità e disinfestazione“, hanno dichiarato a “Repubblica” le mamme dei piccoli.

Queste le parole del presidente della X Municipalità partenopea, Diego Civitillo, a tal riguardo: “Sono stupito -ha dichiarato Civitillo a “Il Mattino”- di aver saputo del ritrovamento degli escrementi dai genitori e non dal personale della scuola, che avrebbe dovuto informare il responsabile del Sat. Ora che siamo stati informati, l’iter per una sanificazione e pulizia approfondita è stato attivato e già oggi il personale di Napoli Servizi provvederà alla derattizzazione”.