Cimitile, tabaccaio denuncia falsa rapina: Carabinieri lo smascherano

623
Casandrino, arrestati rapinatori specializzati con 'filo di banca'

Cronaca di Napoli: i Carabinieri hanno denunciato per simulazione di reato un tabaccaio con attività commerciale a Cimitile.

I Carabinieri della stazione di Cimitile hanno accertato la falsità di una rapina, che era stata denunciata da un tabaccaio circa 20 giorni fa.

L’uomo dichiarò di essere stato rapinato da due malviventi, avvicinatisi a lui in sella a una moto armati di pistola, dei 12.000 euro che stava andando a depositare in una banca di Nola.

Tuttavia, l’Arma, esaminando alcune telecamere posizionate lungo il tragitto indicato dalla vittima, hanno dimostrato che quella mattina l’uomo non era passato in quella zona: il tabaccaio (un 37enne incensurato di san Sebastiano al Vesuvio) è stato denunciato per simulazione di reato.