sabato, Gennaio 22, 2022

Tim, accordo per 30mila lavoratori: niente cassa integrazione

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Tim: l’intesa con i sindacati prevede contratti di solidarietà e prepensionamenti al posto degli esuberi. Di Maio: “Massima attenzione sul patto”.

Tim e i sindacati hanno raggiunto l’intesa sul futuro dei lavoratori: la cassa integrazione straordinaria di 12 mesi per 29.736 lavoratori è infatti stata tramutata in contratto di solidarietà, e i 4.500 esuberi strutturali previsti sono stati assorbiti da strumenti volontari di uscita con prepensionamenti, previsti dalla legge Fornero. L’accordo tra l’azienda guidata dall’amministratore delegato Amos Genish e le sigle sindacali è stato raggiunto la scorsa notte.Di Maio: “Mattarella garante, c’è stata solo rabbia” La parola passa ora ai lavoratori con il referendum. Soddisfazione da parte del ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio: “Sono felice -ha dichiarato Di Maio- perché abbiamo raggiunto un accordo importante per la vita di migliaia di persone. Ci sarà massima attenzione nel seguire le conseguenze di quest’accordo, che dovrà essere approvato anche dai lavoratori con un referendum interno, un principio che sta alla base dei valori della forza politica che rappresento”. Inoltre, “saranno creati tavoli per valutare la buona attuazione dell’accordo e sarà nostra priorità verificare la sostenibilità di questo piano industriale collaborando con le parti”, ha sottolineato il ministro.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie