Cyberbullismo, allarme Corecom Campania: giovani “schiavi” dei social media

Domani @scuolasenzabulli farà tappa all’Istituto Comprensivo ‘Michelangelo–Augusto’ di Napoli. All’incontro parteciperanno Chiara Esposito, Domenico Falco, Diego Civitillo, Arnaldo Maurino, Francesca Recano, Paola Allocati

218
Cyberbullismo, allarme Corecom Campania: giovani “schiavi” dei social media

Domenico Falco, presidente del Corecom, ha presentato la decima tappa di @scuolasenzabulli, la campagna contro il bullismo e il cyberbullismo.

NAPOLI – “I dati diffusi da ‘Telefono Azzurro’ sono allarmanti e  sottolineano che la metà dei nostri ragazzi teme il rischio bullismo ma al tempo stesso registra una vera e propria dipendenza dai social media.

Ritengo indispensabile affiancare gli istituti scolastici con opportune campagne di sensibilizzazione attraverso corsi ‘ad hoc’ sulla sicurezza online che siano in grado di informare ed educare gli studenti a un corretto rapporto con i nuovi mezzi di comunicazione digitale, solo in questo modo sarà possibile intervenire in maniera  efficace  in termini di prevenzione su un fenomeno sempre più diffuso tra giovanissimi”.

Lo ha detto, Domenico Falco, presidente del Corecom, presentando la decima tappa di @scuolasenzabulli, la campagna contro il bullismo e il cyberbullismo promossa da Comitato Regionale per le Comunicazioni, che si terrà domani mattina,  giovedì 16 maggio, alle ore 10,00, presso l’Istituto Comprensivo ‘Michelangelo-Augusto’ (via Ilioneo, 12 a Napoli).

Saranno presenti all’incontro, Chiara Esposito, dirigente scolastico dell’Istituto; Diego Civitillo, presidente dela X Municipalità; Arnaldo Maurino, assessore all’istruzione territoriale, Francesca Recano, psicologa; Paola Allocati, referente bullismo. Saranno presenti inoltre i rappresentati della Polizia Postale e delle Comunicazioni che illustreranno i rischi della “rete” con l’ausilio dei filmati.