Giornata Mondiale del Cuore: sport, incontri e prevenzione

890

Dal 29 settembre all’8 ottobre La Fondazione Italiana per il Cuore promuove l’iniziativa di recarsi a vedere le partite della propria squadra del cuore in bici o a piedi per promuovere la prevenzione cardiovascolare. 

Si rinnova l’appuntamento con la Giornata Mondiale per il Cuore, coordinata in Italia dalla Fondazione Italiana per il Cuore, membro nazionale della World Heart Federation. Ogni anno, infatti, tali disturbi sono responsabili di 17,5 milioni di morti premature; entro il 2030 si prevede che tale dato sia destinato ad attestarsi sui 23 milioni di decessi. Un numero davvero impressionante, ma che si può far scendere attuando un programma di prevenzione efficace. giornata mondiale del cuoreE’ necessario migliorare lo stile di vita di tutti noi, mangiando bene e con equilibrio per mantenersi normopeso, svolgendo regolarmente attività fisica, quindi ricordandosi dell’importanza di gesti solo apparentemente banali come salire a piedi le scale, di camminare il più possibile, di non fumare e non eccedere con l’alcol. La morte di una persona vicina a causa di un evento cardiovascolare, scuote e porta a riflettere ed è un evento nient’affatto raro. Elevati livelli di colesterolo e di zuccheri nel sangue, ipertensione, sedentarietà, alimentazione scorretta, fumo stress concorrono nello sviluppo delle malattie cardiovascolari. L’alta pressione sanguigna è il fattore di rischio numero uno: è chiamata “killer silenzioso”, perché in genere non presenta sintomi di avvertimento e molte persone non si rendono conto di averla. giornata mondiale del cuoreQuello che forse non tutti sanno è che i fattori di rischio sono spesso evitabili attraverso piccoli cambiamenti nello stile di vita, che possono fare una enorme differenza. Il primo importante step verso la prevenzione è conoscere e tenere sotto controllo i propri parametri vitali. In questo senso, un grande aiuto viene dalla tecnologia, che offre dispositivi medici per l’automonitoraggio di pressione, glicemia, peso, massa corporea. Leggeri, maneggevoli, semplici da utilizzare e affidabili nei risultati, questi dispositivi rendono gli utenti responsabili della propria salute e consentono così un notevole passo avanti nella prevenzione di malattie che colpiscono milioni di persone nel mondo. Un altro elemento di non trascurabile importanza è la grande incidenza di uno dei principali fattori di rischio cardiovascolare ovvero l’ipercolesterolemia medio-alta, che colpisce il 36% degli uomini e il 40% delle donne. Proprio perché la sensibilizzazione su questo tema è di vitale importanza, nel senso più letterale del termine, quest’anno è da segnalare l’interesse della Lega Calcio Serie A. Nel fine settimana precedente la Giornata Mondiale per il Cuore ha espressamente voluto che in tutti i campi fosse esposto lo striscione istituzionale della Giornata a bordo campo a inizio partita.