Pallanuoto EuroCup: Canottieri sconfitta dagli ungheresi del Ferencvaros 10-7. Chiude il girone al secondo posto e si qualifica.

502

La Canottieri Napoli esce sconfitta nell’ultima partita del girone F che si è disputato a Napoli. Giallorossi comunque promossi e obiettivo della vigilia centrato in pieno. Soddisfazione al Molosiglio, per questo importante risultato, è stata espressa dal presidente Achille Ventura, dai vice presidenti Salvatore Roncalli e Ivan Filippelli e dal consigliere Gianpaolo Tartaro. Nulla da fare per la Canottieri contro questo Ferencvaros. Dopo una partita tiratissima e sempre in equilibrio, alla fine la spuntano gli ungheresi che sono sembrati più forti fisicamente. Gara avvincente che ha appassionato e “premiato” i pochi spettatori presenti.

Partenza sparata della Canottieri che in poco più di due minuti si porta sul 2 a 0 grazie ad uno straordinario Biagio Borrelli, ma gli ungheresi si organizzano e con un break di 3 a 0 si portano in vantaggio. E’ Alex Giorgetti che a venti secondi dalla fine sfrutta l’uomo in più e mette in rete il gol del 3 a 3. Secondo tempo molto equilibrato che si chiude con un parziale di 2 a 2. Vanno in gol due volte Campopiano, uno su rigore, Varga e Jansik che fissano il punteggio sul 5 a 5. La musica non cambia anche nella terza frazione che si chiude sull’1 a 1 con le reti di Avramovic e di Gitto. Ultima frazione di gioco con gli ungheresi più incisivi che si portano sul +4 grazie alle reti di Varga, Dory su rigore,Nieki e Mitrovic. Giallorossi forse affaticati e quindi meno lucidi non riescono più ad arginare la fisicità degli avversari che gestiscono questo finale di gara senza problemi. Fabrizio Buonocore a due dalla fine va in gol e fissa il finale sul 10 a 7 per il Ferencvaros che si aggiudica il primo posto del girone.Fra le file giallorosse ha fatto il suo debutto, in una competizione internazionale, il giovane Manuel Rossa classe 1999 che ha sostituito Gabriele Vassallo in porta a metà del quarto tempo.