venerdì, Maggio 7, 2021

Comune di Napoli, una festa in Piazza Plebiscito per Massimo Troisi

- Advertisement -

Notizie più lette

Comune di Napoli, una festa in Piazza Plebiscito per Massimo Troisi
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Massimo Troisi: la città partenopea lo ricorderà a giugno in Piazza Plebiscito a 40 anni dalla costituzione de “La Smorfia”.

- Advertisement -

L’esclamazione “Annunciaziò, annunciaziò!” era uno dei tormentoni più famosi de La Smorfia, uno dei più celebri trii comici della storia del cabaret italiano. Protagonisti di quella memorabile formazione, erano grandi artisti napoletani, tre eccellenze del calibro di Lello Arena, Enzo Decaro e l’indimenticato Massimo Troisi. Il 2018 è un anno importante: si celebra infatti il quarantennale de La Smorfia. Per festeggiare degnamente tale ricorrenza, il Comune di Napoli ricorderà Massimo Troisi e La Smorfia dal 18 al 24 giugno in Piazza Plebiscito. Sarà una grande festa, che per una settimana accoglierà i film di Troisi, le celebri scenette del trio comico e anche immagini inedite di Massimo (messe a disposizione dalla famiglia).Comune di Napoli, una festa in Piazza Plebiscito per Massimo Troisi L’“annunciaziò” è stata fatta presso la Sala Giunta del Comune di Napoli, alla presenza del sindaco Luigi de Magistris e dell’assessore alla Cultura, Nino Daniele, oltre che del regista Stefano Veneruso (nipote di Troisi), Enzo Decaro e Lello Arena. I temi della manifestazione (nata da un’idea di Lello Arena e Mario Esposito) saranno cinque, tutti associati ai film di Troisi. Ci saranno innanzitutto le serate “Non stop” (in memoria dello storico programma della Rai che fece conoscere il trio al grande pubblico), con la proiezione di Ricomincio da tre, e “Fans”, con il film Scusate il ritardo (indimenticabile la scena sotto la pioggia, in cui Tonino (Lello Arena) deve assolutamente “sfogarsi” con l’amico Vincenzo (Massimo Troisi). Previste, inoltre, le serate “A casa di Massimo” (con la pellicola Le vie del signore sono finite) e “L’amore e l’universo femminile”, con la proiezione di Pensavo fosse amore… invece era un calesse (e viene subito alla mente il legame tra Troisi e Pino Daniele, altro genio che se n’è andato troppo presto). L’ultima serata avrà invece come tema “La poesia”, con la proiezione de Il postino, straordinario testamento artistico di Massimo. Direttori artistici dell’evento saranno Stefano Veneruso e gli stessi Enzo Decaro e Lello Arena. Per quest’ultimo, tale iniziativa “è la realizzazione di un sogno che pensavo irrealizzabile, perché l’avevamo chiesta ad altre amministrazioni senza avere mai risposta. È per tutti noi –aggiunge Arena- l’occasione per ricordare un’assenza dolorosa ma anche un genio, un comico straordinario, un amico”. Impossibile dargli torto.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie