Pallanuoto. La Canottieri Napoli domani a Casoria con la Rari Nantes Savona

261
Pallanuoto. La Canottieri Napoli domani a Casoria con la Rari Nantes Savona

La Canottieri Napoli domani a Casoria con la Rari Nantes Savona. Christian Andrè: “Una gara difficile e quindi dobbiamo andare in acqua concentrati e determinati”.

Ci siamo, si parte. Prende il via il 101 campionato maschile di pallanuoto . Una rinnovata Canottieri si presenta ai nastri di partenza con un unico grande  obiettivo: quello di conquistare la salvezza al più presto.

Si giocherà domani, nella piscina dell’Alba Oriens a Casoria, alle 13,30 contro la formazione ligure del Savona. Alla vecchia guardia è stato affiancato un gruppo di giovani provenienti dal settore giovanile della Canottieri e da altre società con due nuovi stranieri. Sono arrivati dalla nazionale canadese, allenata da Pino Porzio, il difensore Gaelan Patterson ed il centroboa Matthew Halajion. Nuovo anche l’allenatore .

La guida tecnica della formazione giallorossa, dopo diciotto anni di Paolo Zizza, è stata affidata a Christian Andrè. Un ritorno il suo al Molosiglio dove è stato capitano della Canottieri dal 1995 al 2004. Questa volta siederà sulla panchina della Canottieri e certamente sarà un’emozione grande.

Si realizza un mio grande sogno e quindi non sarà facile superare questa emozione che certamente ci sarà. Tornare alla Canottieri, dove ho trascorso anni indimenticabili, è stato motivo di grande soddisfazione  – ha detto Christian Andrè –  adesso però inizia il campionato e dovrò accantonare le emozioni anche perché il calendario ci ha riservato un  debutto casalingo contro il Savona, una squadra che rispetto alla passata stagione si è anche rinforzata.

Una gara difficile e quindi dobbiamo andare in acqua concentrati e determinati anche perché vogliamo iniziare bene questo campionato”.

Ci sarà anche Edoardo Campopiano, uno dei punti di forza della Canottieri dello scorso anno, e che invece scenderà in acqua con la calottina scura del Savona.