Mondiali 2018, Umtiti porta la Francia in finale

153

Si gioca oggi la prima semifinale dei Mondiali 2018 in Russia: Francia e Belgio vogliono staccare il primo pass per la sfida che si disputerà domenica a Mosca.

Europa-resto del mondo 4-0. E si parte subito con il turbo per le semifinali dei Mondiali di calcio in Russia in attesa di Croazia-Inghilterra. Francia-Belgio è per palati fini, per esteti oltre che per appassionati di tattica. Bleus e Diavoli Rossi si giocano una chance pesante martedì sera, alle 20 ora italiana, a San Pietroburgo. I francesi, che cercano di bissare il successo del 1998 contro il Brasile, non vanno in semifinale dal 2006. Per i belgi, invece, l’ultima semifinale è datata 1986.

Da una parte, giusto per fare due nomi, Mbappé e Griezmann, tre gol a testa finora e, dall’altra, il gigante Lukaku, 4 reti all’attivo, e il folletto Hazard, due firme per il momento. I Bleus sono la nazionale con l’età media più bassa, 26 anni e 10 giorni, il Belgio è arrivata così lontano grazie a una generazione di fenomeni, che può contare, fra gli altri, su Courtois tra i pali e un certo De Bruyne, campione d’Inghilterra in carica con il Manchester City, o ‘Ciro’ Mertens nel pacchetto più avanzato.

Si sa, anche la pretattica ha la sua importanza. “Saremo pronti e ci adatteremo all’organizzazione del Belgio, qualunque essa sia, per via dell’assenza di Thomas Meunier. Il Belgio non è in semifinale per caso, ho preparato i miei giocatori per diverse possibilità e non sono legato alla loro formazione. Ci lavoro a prescindere da chi possa giocare”, sono le parole alla vigilia del ct francese, Didier Deschamps. “Nessuno è infortunato – sottolinea – anche se oggi 4 giocatori sono rimasti a riposo in via precauzionale”.

Mondiali 2018, formazioni e risultato della semifinale Francia-BelgioRoberto Martinez, commissario tecnico del Belgio assistito dal francesissimo Thierry Henry in panchina, spiega: “Quando sei in semifinale di Coppa del Mondo rimani concentrato, abbiamo l’opportunità di continuare a crescere, sappiamo che giocheremo contro una squadra con giocatori che possono vincere la partita da soli, quindi dovremo essere al top fino al 90′. È la partita perfetta per stare concentrati, non siamo soddisfatti della semifinale”.

Ma l’appuntamento con la storia è lì, dietro l’angolo. Eliminare il Brasile, sempre favorito quando si gioca per alzare al cielo la coppa dei sogni per tutti i calciatori, ha dato una signora spinta in avanti ai Diavoli Rossi, pronti a dare l’anima per far impazzire di gioia le piazze di Bruxelles e non solo. Percorso tutt’altro che agevole anche per la Francia, che ha eliminato due nazionali di blasone come Argentina e Uruguay e ora vuole provare a dare la caccia al trono del mondo per bissare un successo che non arriva sotto la Tour Eiffel dal 1998. Dopo vent’anni, c’è tanta voglia di riscrivere la storia.

aggiornamento ore 22.00

La Francia è la prima finalista dei Mondiali di calcio in Russia. Mbappé e compagni hanno battuto il Belgio 1-0 nella semifinale giocata questa sera a San Pietroburgo. Decisivo il gol di testa di Umtiti al 6′ st su corner perfetto di Greezman.

Tutte le gare saranno visibili sulle reti Mediaset e, da pc, smartphone e tablet, anche dal sito della stessa emittente. Per poter seguire le sfide in diretta e totalmente gratis.