Clamoroso ad Avellino: la Sidigas mette in vendita le squadre di calcio e basket

205
Clamoroso ad Avellino: la Sidigas mette in vendita le squadre di calcio e basket

Sidigas: l’azienda proprietaria della squadra di basket (da anni tra i grandi della pallacanestro) e dell’Avellino Calcio (appena tornato in C) ha deciso di cedere le due compagini.

Giorni caldissimi per lo sport ad Avellino, visto che Sidigas ha deciso di cedere le due squadre di cui è proprietaria: la Scandone (da anni nel massimo campionato di basket) e l’Avellino Calcio (appena tornato in serie C dopo il fallimento di dodici mesi fa).

Il futuro è dunque in bilico, col nuovo sindaco Gianluca Festa alle prese con una bella gatta da pelare: “La priorità è salvare calcio e basket -ha dichiarato il primo cittadino irpino a “Il Mattino”- Con grande senso di responsabilità, De Cesare (patron dell’azienda, ndr) a fronte della situazione della Sidigas s.p.a, ha dato disponibilità a cedere gratuitamente i due club. Va trovato un compratore, che abbia non solo la voglia di acquisirli insieme, ma anche una consistenza economica tale da poter garantire un futuro solido ai due club. C’è l’esigenza, l’obiettivo, di salvarli entrambi”.Clamoroso ad Avellino: la Sidigas mette in vendita le squadre di calcio e basket Le trattative sono già cominciate, almeno nella loro fase preliminare e di interlocuzione. Alcuni imprenditori si sarebbero già fatti avanti, principalmente per la squadra di calcio, anche se la volontà manifestata da Gianandrea De Cesare sarebbe quella di cederle entrambe.

Per quanto riguarda l’Avellino Calcio, l’imprenditore locale ed ex parlamentare, Angelo Antonio D’Agostino, starebbe pensando di farsi avanti (dopo aver già provato la scorsa estate a iniziare il nuovo corso dei “lupi”).

Si attendono sviluppi anche per il destino della squadra di basket della Sidigas Scandone (quest’anno battuta nei quarti di finale da Milano per 3-2, dopo una serie scoppiettante).