Carpisa Yamamay Acquachiara: domani debutto in A2 contro il Cus Unime

165
Carpisa Yamamay Acquachiara: domani debutto in A2 contro il Cus Unime

Pallanuoto: domani il debutto della Carpisa Yamamay Acquachiara nel campionato di serie A2 contro il Cus Unime a Santa Maria Capua Vetere.

Domani alle 15, sul campo amico di Santa Maria Capua Vetere, scatterà la stagione 2019-20 della Carpisa Yamamay Acquachiara di Mauro Occhiello, per il secondo anno consecutivo ai nastri di partenza del campionato di A2 maschile. Stessa formula (prime quattro classificate ai playoff, decima e undicesima ai playout, ultima direttamente in B), stesso girone, il centro-sud, debutto per i biancazzurro contro i i messinesi del Cus Unime.

L’anno scorso i siciliani ci hanno battuto due volte, entrambe con qualche rimpianto da parte nostra, legato soprattutto alla partita di Santa Maria, nella quale perdemmo 6-7 dopo essere stati avanti 6-5. Speriamo – aggiunge Mauro Occhielloche le cose domani vadano diversamente“.Carpisa Yamamay Acquachiara: domani debutto in A2 contro il Cus Unime Abbondantemente diverso, rispetto alla scorsa stagione, è l’organico di entrambe le formazioni, soprattutto quello del Cus Unime, che in campagna acquisti ha preso giocatori di grande valore come il centroboa serbo Eskert e l’ultraquarantenne Vittorioso, tutt’ora uno dei tiratori più forti in circolazione a dispetto dell’età. Due gli ex biancazzurri: Cesare Russo e Gabriele Andrè, che ha giocato qualche anno fa nelle giovanili dell’Acquachiara.

Cinque i giocatori al debutto assoluto con la calottina della Carpisa Yamamay: Emiliano e Matteo Aiello, lo statunitense Langiewicz, Mauro e Pellerano. “Rispetto alla scorsa stagione è un’Acquachiara più quadrata“, precisa Occhiello. Per la prima giornata di campionato avrà a disposizione tutti gli effettivi.

Sono curioso di vedere all’opera questa squadra“, dice a sua volta il direttore sportivo biancazzurro Gianluca Leo. “Ci attende un campionato particolarmente impegnativo, in A2 le partite facili non esistono. Nessun proclama, vivremo questa nuova avventura giornata dopo giornata. Di una cosa sono certo: i ragazzi in acqua daranno tutto quello che hanno dentro, dal primo all’ultimo minuto del torneo. E’ nel dna di questa squadra“.

Dirige una coppia al femminile, Taccini-Valdettaro, arbitri affidabilissimi. Il delegato è Filippo Rotunno. Ingresso gratuito, la partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla Pagina Facebook della testata giornalistica Videoplay.