CALCIOMERCATO NAPOLI: ACCORDO PER HERRERA

623

Con molti giocatori impegnati nell’Europeo o in Sud America nel Centenario, gli acquisti diventano più difficili.

Per il centrocampo, il Napoli continua a trattare Herrera col Porto ma le trattative con gli iberici non sono mai facili. C’è la disponibilità del calciatore a giocare nel Napoli e c’è anche un accordo sull’ingaggio. Restano da “limare” le pretese del Porto. Probabilmente il giocatore messicano, estroso centrocampista dal buon livello tecnico, sarà ceduto per un cifra vicina ai 18 milioni più bonus legati ai risultati.

Restano aperte le piste che portano a Kums ( ottime le sue prove nell’ultima Champion’s con il Gent) ed a Tolisso ( concreto e abile centrocampista del Lione). Tramontate definitivamente le speranze per Zielinsky, si potrebbe riaprire la pista Soriano. Sul fronte partenze, Valdifiori preferirebbe una squadra che gli assicuri un posto tra i titolari mentre Grassi ( ancora molto giovane) potrebbe andare in prestito a qualche squadra neopromossa per fare esperienza.

Per la “fascia” destra il nome più gettonato è quello di Fabinho del Monaco. Il brasiliano classe ’93 si caratterizza come terzino di “spinta” più che di copertura. Stessa caratteristica ha Widmer, esperto del campionato italiano ed apprezzato per doti tecniche e caratteriali. Sul fronte partenze, sembrerebbe ormai certo l’addio di Maggio.

In attacco si aspetta la decisione di Lapadula anche per decidere il futuro di Gabbiadini. Suggestiva l’ipotesi di Immobile, napoletano DOC: andrebbe a ricomporre la coppia d’attacco del Pescara di Zeman. In questo caso, però, l’ingaggio del giocatore di Torre Annunziata ( di proprietà del Siviglia) potrebbe essere un freno.

In ottica Youth League ( la Champion’s delle “primavere”) il Napoli sta acquistando giovani talenti. Leandrinho (classe ’98) brasiliano di piede destro già nazionale u.17 è uno dei profili sudamericani più interessanti ed il Bulgaro Hristov, classe ’99 difensore centrale.

Gianmarco Giugliano