mercoledì, Giugno 29, 2022

Movimento 5 Stelle, attacco hacker alla piattaforma Rousseau

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Movimento 5 Stelle: attacco informatico al sito che ne gestisce tutte le attività (finiti online i dati personali di Davide Casaleggio).

La piattaforma Rousseau, il sito internet che gestisce tutte le attività del Movimento 5 Stelle, è stata violata la scorsa notte da un hacher. L’autore dell’intrusione è rogue0, il cracker che già nel corso della scorsa estate ha reso pubblici i dati rubati al sito. Per intrufolarsi all’interno della piattaforma, rogue0 ha con molta probabilità utilizzato il profilo di Davide Casaleggio, del quale sono finiti online tutti i dati personali (numero di telefono, patente, codice fiscale e password). Nello scorso agosto, il Movimento 5 Stelle aveva fatto sapere attraverso il blog di Beppe Grillo di aver provveduto ad alzare il livello di sicurezza del sito: evidentemente ciò non è bastato a scongiurare altri attacchi informatici. La Polizia postale ha inoltre individuato Luigi Gubello, studente 26enne di matematica presso l’Università di Padova, che il 2 agosto scorso ha violato la piattaforma.Elezioni 2018, Movimento 5 Stelle avanti nei sondaggi al Sud Lo studente padovano, noto col nickname Evariste GalOis, segnalò poi ai gestori le falle critiche nella gestione della sicurezza della piattaforma Rousseau, sui cui si sono svolte le recenti (e molto discusse) parlamentarie. La scelta del Movimento di perseguire Evariste GalOis ha sollevato nelle scorse ore grandi proteste da parte della comunità hacker italiana, che ha lanciato una petizione in sostegno del giovane: “Crediamo che Evariste abbia agito in maniera etica e responsabile, limitandosi a segnalare ai gestori del sito le gravi falle di sicurezza che irresponsabilmente gli autori del sito hanno trascurato”, scrivono gli esperti di sicurezza informatica. Tali esperti puntualizzano inoltre che il suo operato non va confuso con quello del pirata informatico che si fa chiamare rogue0, su cui sono in corso degli accertamenti e che ha, invece, affermato pubblicamente di aver preso controllo della piattaforma ed averne estrapolato tutti i dati.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie