Nasce StartUp, la moda racconta le periferie. Enzo Dong testimonial

527
Nasce StartUp, la moda racconta le periferie. Enzo Dong testimonial

StartUp: Il progetto degli imprenditori Mario De Feo e Pierluigi Russo ha ricevuto il benvenuto in via Toledo da più di 1.000 giovani. Testimonial Enzo Dong, il rapper di Secondigliano.

Una via Toledo affollata da giovanissimi, più di 1.000, ha dato il benvenuto a StartUp, progetto degli imprenditori Mario De Feo e Pierluigi Russo, che già si sono fatti conoscere a Roma, portando nella capitale lo streetwear made in Naples.

La moda della strada fatta di arte e cultura che si racconta nel quotidiano delle periferie e che arriva nelle grandi città. Una cultura che ha un suo linguaggio e si esprime non solo nei segni sui muri e sui vagoni dei treni, ma anche e soprattutto nella musica.

A tenere a battesimo il nuovo negozio StartUp, a pochi metri dalla centralissima Piazza Trieste e Trento, è stato, non a caso, Enzo Dong, il rapper di Secondigliano capace di raccogliere milioni di visualizzazioni su YouTube grazie ai brani, oramai entrati nell’immaginario collettivo, “Higuain” e “Secondigliano Regna” (inserito nella serie Tv Gomorra).

È lui la guest che apre al pubblico quello che si candida a diventare una miniera di spunti per i ragazzini amanti dello streetwear Made in Naples, che ha dentro tutta la potenza creativa del Vesuvio e delle case popolari, dove il grigio diventa colore tra canzoni e disegni. In migliaia hanno partecipato al contest creato da “StartUp” e si sono riusciti ad aggiudicare foto, selfie e shirt autografa, da esibire come un trofeo.

Quello di Napoli è stato un appuntamento che duplica sabato 12 maggio a Giugliano, nel Parco Commerciale Auchan, dove Enzo Dong aspetterà i ragazzi dalle 17 alle 21.