23-09-20 | 21:22

Licola di Pozzuoli: Servizi anti-droga. Carabinieri arrestano coniugi incensurati

Cronaca di Napoli Licola di Pozzuoli: Servizi anti-droga. Carabinieri arrestano coniugi incensurati
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Redazionehttps://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Licola: Arrestati due coniugi per coltivazione e detenzione a fini di spaccio. Coltivavano le piante di marijuana nel giardino di casa.

I Carabinieri della stazione di Licola insieme a quelli della stazione di Bacoli hanno arrestato per coltivazione e detenzione a fini di spaccio i due coniugi incensurati di Licola di Pozzuoli di 54 e di 47 anni. I militari hanno notato troppe persone passeggiare nelle vicinanze dell’abitazione dei due ed hanno deciso di controllare.

Perquisita l’abitazione sono state rinvenute e sequestrate 5 piante di marijuana alte tra i 55 e i 140 centimetri. Le piante erano nel giardino di pertinenza della loro abitazione. All’interno dell’abitazione, i carabinieri hanno trovato 47 grammi  della stessa sostanza suddivisa in sette dosi pronte alla vendita: erano stipate all’interno di un mobile della sala da pranzo e in un mobile della camera dal letto.

Rinvenuti e sequestrati infine 895 euro provento del reato, degli appunti con all’interno la contabilità relativa all’attività di spaccio, un bilancino di precisone ed un telefono cellulare probabilmente utilizzato per contattare i clienti.

Marito e moglie, una volta arrestati, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Tradimenti. In scena al Cortese le sei infedeltà teatrali di Roberto Russo

Al “Teatro Cortese” in scena “Tradimenti”, il minicartellone formato da sei spettacoli scritti dal drammaturgo Roberto Russo. Grande attesa al “Teatro Cortese” dove tutto è...

Battipaglia, baby gang aggredisce un 13enne: rubato il cellulare del ragazzo

Cronaca di Salerno: una baby gang ha aggredito e rubato il cellulare di un 13enne in pieno Centro a Battipaglia. Ancora un caso di baby...

Coronavirus in Campania, i dati del 22 settembre: 248 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 22 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 248 nuovi positivi su 4.901 tamponi effettuati. In Campania 248 positivi...

Covid 19 a Napoli: casi sospetti in uno chalet di Mergellina e in un bar di Posillipo

Covid 19 a Napoli: partite le misure di prevenzione sanitaria per uno chalet di Mergellina e un bar di Posillipo. Allarme Covid 19 a Posillipo,...

Meteo Napoli, le previsioni fino al weekend: venerdì giornata peggiore

Le belle giornate cedono il posto alla pioggia nel capoluogo campano, che venerdì farà anche i conti con forti temporali. Dopo un inizio di settimana...