28-11-20 | 14:50

La pausa pranzo al lavoro: menù healthy, veg e gluten free

Home Salute e Benessere La pausa pranzo al lavoro: menù healthy, veg e gluten free
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
4984dfcdf758c61c3bdfb25d74d38f15?s=120&d=mm&r=g
Patrizia Zinnohttps://www.2anews.it
Patrizia Zinno è biologa nutrizionista napoletana e ha lavorato per circa 20 anni presso centri di Diabetologia, di Dialisi, Ematologia e Chimica Clinica. Ora insegna Scienza e Cultura dell’Alimentazione nella Scuola Alberghiera di Scampia.

La pausa pranzo è sempre più salutista e breve, rispecchiando nuove esigenze e proponendo soluzioni innovative. Vediamo quali sono i menù light consigliati dai nutrizionisti e le tendenze degli italiani.

La pausa pranzo al lavoro: menù healthy, veg e gluten freeSono sempre più salutiste le pause pranzo in ufficio. Tra le città più sensibili a menu healthy e veg, Milano guida la classifica seguita da Roma, Firenze, Bergamo e Monza.

Tra le professioni più ‘attente’ risultano esserci avvocati, architetti e professionisti nel settore bancario e finanziario.

Il trend enogastronomico emerge da un’analisi del food delivery Deliveroo sugli ordini effettuati con il servizio business (6.000 aziende utilizzatrici a livello globale di cui oltre 500 in Italia).

La pausa pranzo al lavoro: menù healthy, veg e gluten free L’indagine ha registrato in Italia, contemplando pranzi e cene in ufficio, un aumento nel volume degli ordini del 152% nell’ultimo anno per piatti healthy oriented a base vegetale.

Dal punto di vista della scelta gastronomica le specialità preferite per il lunch break nel capoluogo milanese risultano essere le poke bowls (piatti a base di avocado) e le insalate, in particolare la cesar salad e quella realizzata con la quinoa.

A Roma invece, oltre alla cesar salad, vanno per la maggiore i veg-burger, con verdure e ingredienti vegetali al posto della tradizionale carne, la pita vegana, rivisitazione della classica pita greca in chiave veg, e le polpette bio vegane, a base di ceci e di verdure di stagione.

Sappiamo però che al giorno d’oggi si mangia spesso fuori casa, soprattutto consumando il pranzo al lavoro, per cui può essere interessante vedere quali sono i trend rilevati dalle ultime ricerche sul tema, oltre a ricordare i consigli per consumare un pasto equilibrato in pausa pranzo, è importante consumare cereali integrali, frutta, verdura e legumi.

Le tendenze al mangiare sano benessere di questi anni sembrano trovare conferma nei dati emersi dalla ricerca.

La pausa pranzo al lavoro: menù healthy, veg e gluten free In vetta alle preferenze c’è sempre un primo piatto a base di pasta (43%) seguito da piatti proteici come la carne al 20% o mozzarella e   verdura e contorni il 24% e da frutta 23%.

Basso impatto di scelte veloci come panini e piadine che registrano poco più del 10%.

La parola chiave  pausa pranzo  è stata indagata attraverso i social media Instagram e Facebook, in un periodo di 3 mesi e gli assi sono l’approccio emozionale perché la pausa pranzo è un momento per lasciarsi andare e staccare la spina, o  razionale con il controllo del cibo e bilanciamento delle attività e poi quelli di significato del pranzo  che considerano il cibo e le bevande al centro della pausa pranzo.

Poi esistono i salutisti, che controllano attentamente ciò che mangiano in pausa pranzo, badano alla qualità ma anche ai carboidrati, ai grassi, agli zuccheri, al glutine, ed alle proteine animali.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Premio nazionale Storie di Alternanza: vince il liceo Pietro Giannone di Caserta

Premio nazionale Storie di Alternanza: il Liceo Pietro Giannone di Caserta si classifica primo con il progetto “Stay at Home (coronavirus + emergency) Film...

Campania zona rossa fino al 3 dicembre, De Luca: “Da noi l’unica è quella dell’aglianico”

Il governatore risponde ironicamente alla decisione di confermare la Campania zona rossa fino al termine dell'attuale Dpcm. La Campania zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto...

Frattaminore e Pozzuoli, ancora casi di violenza sulle donne: due arresti

Ancora episodi di violenza sulle donne: un 43enne e un 27enne sono stati arrestati dai Carabinieri a Frattaminore e Pozzuoli. Ad oggi sono 971...

Anm: sono iniziate le prove della linea filobus 204 ad alimentazione elettrica

Anm Napoli: sono partite le prove notturne della nuova filovia 204 ad alimentazione completamente elettrica. Entro fine 2020 l’avvio del servizio da Piazza Museo...

Tina Cipollari lascia il ruolo da opinionista per il trono?

Uomini e Donne, anticipazioni: Tina Cipollari annuncia con un post su Instagram di essere tornata single. Arrivano le ultime anticipazioni di Uomini e Donne e...