L’attore Luke Perry è stato colpito da un ictus

857
L'attore Luke Perry è stato colpito da un ictus a Los Angeles

Luke Perry, noto al grande pubblico per aver interpretato il personaggio di Dylan McKay nella popolare serie tv Beverly Hills 90210, è stato colpito da un ictus mentre si trovava nella sua casa di Los Angeles.

Malore per Luke Perry, il celebre Dylan McKay della serie Beverly Hills, 90210. L’attore, 52 anni, sarebbe stato colpito da un ictus e sarebbe attualmente ricoverato in ospedale. A riportarlo è Tmz, che non dà ulteriori informazioni sulle sue condizioni. La richiesta di soccorso sarebbe arrivata alle 9.40 di questa mattina ai vigili del fuoco dalla casa di Perry, nel distretto di Sherman Oaks a Los Angeles.

In queste ore l’annuncio della ripresa della serie

Perry era impegnato in questo periodo nelle riprese della serie Riverdale a Los Angeles, in cui interpreta Fred Andrews, il padre di Archie (KJ Apa). Proprio oggi la Fox ha annunciato la ripresa della serie Beverly Hills, 90210. Perry non prenderà parte al progetto, a differenza di tutti gli altri principali interpreti della serie, divenuti famosi negli anni’ 90 (Jennie Garth, Ian Ziering, Jason Priestly, Brian Austin Green, Tori Spelling e Gabrielle Carteris).