Intesa Sanpaolo, al via il progetto per inserire 5mila giovani nel mondo del lavoro

312
Intesa Sanpaolo, al via il progetto per inserire Giovani e Lavoro

Il progetto è stato realizzato da Intesa Sanpaolo per favorire l’accesso dei giovani tra i 18 e i 29 anni al mondo del lavoro.

Con la presentazione alle aziende potenzialmente interessate del Lazio e della Campania e’ entrato nel vivo il progetto Giovani e Lavoro realizzato da Intesa Sanpaolo per favorire l’accesso dei giovani tra i 18 e i 29 anni al mondo del lavoro, colmando il disallineamento di competenze tra domanda e offerta di lavoro. Il programma e’ finalizzato a formare circa 5.000 giovani entro il 2021 come addetti alla ristorazione/alberghiero, alla vendita retail e nel settore informatico, settori dove le esigenze delle imprese rispetto a personale formato da assumere sono state individuate come piu’ forti.

Le prime assunzioni

Ai giovani il programma offre un corso di formazione gratuito finalizzato allo sviluppo di competenze tecniche, attitudinali e comportamentali (soft skills). Per le aziende, Giovani e Lavoro offre un bacino di persone formate secondo le loro esigenze. Un primo gruppo di 125 persone ha gia’ seguito i corsi o li stanno iniziando e alcune sono state gia’ assunte. “Il fenomeno della disoccupazione giovanile si scontra in modo paradossale con la difficolta’ delle imprese a reperire risorse gia’ formate. Con questo progetto Intesa Sanpaolo affronta uno dei temi piu’ urgenti, l’accesso dei giovani al mondo del lavoro, sotto un duplice aspetto: offre ai giovani strumenti per competere nella ricerca di un’occupazione avviandoli a una professione; allo stesso tempo risponde all’esigenza espressa dalle nostre imprese di inserire personale motivato e con una formazione di base”, ha commentato Paolo Bonassi, responsabile Direzione Strategic Support Intesa Sanpaolo.