20-10-20 | 21:47

Dramma in piazza Carlo III, 21enne investe e uccide una ragazzina di 15 anni

Home Cronaca di Napoli Dramma in piazza Carlo III, 21enne investe e uccide una ragazzina di...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Tragedia la scorsa notte a Napoli, in piazza Carlo III, dove un 21enne, alla guida di una Smart, ha investito due ragazzine, di 14 e 15 anni, ferendo la prima e uccidendo la seconda.

Tragico incidente questa notte in piazza Carlo III, a Napoli. Una ragazzina di 15 anni è morta travolta da un’auto, una Smart Forfour, mentre attraversava la strada con un’amica di 14 anni che ora si trova ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli e non sarebbe in pericolo di vita. Sotto choc il guidatore, un ragazzo di 21 anni – che si è fermato insieme ad una ragazza a bordo con lui per prestare soccorso – sottoposto ai test per verificare l’eventuale consumo di alcol e droga. Si dovrà attendere lunedì per conoscere i risultati. Al ragazzo, indagato per omicidio stradale, è intanto stata ritirata la patente. Non sono state trovate inoltre tracce di frenata sull’asfalto, chiesta l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza per fare chiarezza sull’incidente.

Piazza Carlo III è una zona centrale di Napoli, molto frequentata anche di notte e proprio lì c’è un tratto molto pericoloso di strada con due carreggiate divise da uno spartitraffico rialzato. Le due minorenni avrebbero attraversato la prima carreggiata per poi essere travolte dalla Smart. Per la 15enne non c’è stato nulla da fare: la ragazzina, dopo aver sbattuto la testa prima sul parabrezza anteriore dell’auto e poi sull’asfalto, è morta sul colpo.

Le due ragazzine abitavano a Calata Capodichino, non molto lontano dal luogo dell’incidente, e probabilmente stavano tornando a casa. Sul caso indagano gli uomini della sezione infortunistica della polizia locale, diretti dal capitano Antonio Muriano.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19 a Napoli, positivo il comico Simone Schettino: rinviato lo spettacolo al teatro Troisi

Simone Schettino positivo al Covid 19: il suo spettacolo al teatro Troisi (originariamente in programma il 24-25 ottobre) è stato spostato al 14-15 novembre....

Coronavirus in Campania, i dati del 19 ottobre: 1312 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 19 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.312 nuovi positivi su 10.205 tamponi effettuati. Anche oggi superati i...

Un posto al sole: alcuni personaggi “storici” lasceranno la soap di Rai 3?

Un posto al sole: dopo l’addio di Carmen Scivittaro (Teresa), anche altri personaggi di spicco potrebbero uscire dalla trama della soap “made in Napoli”. In...

Covid 19 in Campania: Striscia la notizia documenta i ritardi per i tamponi (VIDEO)

Covid 19 in Campania: Luca Abete (inviato del Tg satirico di Canale 5) ha raccolto le testimonianze di alcune famiglie a casa in attesa...

Da lunedì 26 ottobre riaprono le scuole elementari in Campania

Presupposto necessario per la riapertura delle scuole elementari in Campania sarà la garanzia delle condizioni sanitarie dei singoli istituti. "C'è stata una prima riunione poco...