martedì, Ottobre 26, 2021

Doping nelle palestre, 50 indagati in tutta Italia (anche a Napoli e Salerno)

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Doping nelle palestre: operazione dei Carabinieri nel Nord Italia mette sotto indagine 50 persone (accusate di vendita di farmaci dopanti pericolosi).

di Luigi Maria Mormone – I Carabinieri del Nas di Torino, coadiuvati dai militari dei comandi provinciali e dei Nas competenti di 11 province del Nord Italia, hanno eseguito ordinanze di applicazione di misure non detentive nei confronti di 50 persone, accusate di vendita di doping nelle palestre. Si parla nello specifico della vendita di farmaci dopanti pericolosi all’interno delle palestre, stupefacenti e anche di furto di carburante. Alcuni indagati sono infatti autotrasportatori, che avrebbero sottratto benzina da distributori del Nord Italia e ai danni delle stesse aziende da cui dipendevano, reimpiegando poi parte dei profitti della rivendita illegale del carburante proprio per l’acquisto degli anabolizzanti.Doping nelle palestre, 50 indagati in tutta Italia (anche a Napoli e Salerno) Le indagini sono state avviate dai Nas nell’ottobre 2016, dopo alcuni controlli congiunti con l’Agenzia delle Dogane su plichi sospetti provenienti dall’estero e contenenti prodotti farmaceutici. L’inchiesta ha portato alla luce una rete di approvvigionamento e distribuzione di sostanze anabolizzanti e dopanti prodotte principalmente nell’Europa dell’Est. In tale contesto operativo, coordinato dalla procura della Repubblica di Novara, sono state eseguite 50 perquisizioni locali e domiciliari nelle province di Novara, Alessandria, Milano, Monza Brianza, Piacenza, Varese, Pavia, Lodi, Napoli e Salerno, nei confronti degli indagati, italiani e dell’Est Europea dediti alla commercializzazione di sostanze vietate nell’ambiente delle palestre. Nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate oltre 500 tra fiale e confezioni di medicinali anabolizzanti, 200 confezioni vuote, siringhe e varie taniche e attrezzature utilizzate per l’aspirazione del carburante.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie