Franco Ricciardi a Venezia 76: Femmena bugiarda nella colonna sonora di Nevia

130
Venezia 76: Femmena bugiarda di Franco Ricciardi (già vincitore del David di Donatello nel 2014 e nel 2018) presente nella colonna sonora del film di Nunzia De Stefano.

Venezia 76: Femmena bugiarda di Franco Ricciardi (già vincitore del David di Donatello nel 2014 e nel 2018) presente nella colonna sonora del film di Nunzia De Stefano.

Tra i tanti film “made in Campania” presenti alla 76ma Mostra del Cinema di Venezia, c’è anche Nevia di Nunzia De Stefano, pellicola in concorso nella sezione Orizzonti (e prodotta da Matteo Garrone, ex marito dell’esordiente regista, per Archimede con Rai Cinema). Ad arricchire la colonna sonora del film c’è anche il brano Femmena bugiarda di Franco Ricciardi, sempre più protagonista nel cinema d’autore (l’artista napoletano ha già vinto il David di Donatello nel 2014 e nel 2018 per la miglior canzone originale nei film Song ‘e Napule e Ammore e malavita dei Manetti Bros).

Nevia è la storia di una donna nata e cresciuta in un campo container del post terremoto del 1980 a Napoli, dove gli spazi, il degrado e la voglia di normalità determinano le scelte di vita. Una storia autobiografica quella della De Stefano, che ne ha curato la stesura per 5 anni.Franco Ricciardi a Venezia 76: Femmena bugiarda nella colonna sonora di Nevia Femmena bugiarda, tratta dall’album “Blu”, è stata scritta dallo stesso Franco Ricciardi, Rosario Castagnola e da Raiz (vantando anche una versione con il featuring di Gue Pequeno). Prodotta da D-Ross, Femmena bugiarda è una canzone che parla di sentimenti e dei legami relazionali profondi pur connotati da sofferenza:

Torno a Venezia con maggiore convinzione e consapevolezza – ha dichiarato Ricciardi a “Il Mattino” – ma la mia anima è sempre la stessa, quella di un Cenerentolo di Scampia, quella di un sognatore e per me Venezia resta un sogno. Non sarò da solo a sfilare sul red carpet, con me ci saranno tutte le anime della periferia di Napoli, tutti coloro che credono nella possibilità di potersi riscattare.

Se credi in quello che fai e sei tenace, puoi vincere, indipendentemente dal risultato. Ecco cosa porterò a Venezia, un messaggio di speranza ai più giovani, a chi si alza ogni giorno con la paura di non farcela per essere nato in contesti difficili”.

Foto: pagina Facebook Franco Ricciardi