Si conclude The Walking Dead: negli USA annunciato l’ultimo numero

156
Si conclude The Walking Dead: negli USA annunciato l’ultimo numero

The Walking Dead, una delle serie a fumetti più importanti degli ultimi 20 anni, giunge al termine. Le parole del creatore della serie che annuncia la conclusione del fumetto.

di Piero Lombardi – La notizia arriva direttamente dagli USA, l’albo #193 chiuderà definitivamente il capolavoro di Robert Kirkman.

The Walking Dead, una delle serie a fumetti più importanti degli ultimi 20 anni giunge al termine.

Ecco le parole del creatore della serie che a sorpresa ne annuncia la conclusione inaspettata:

Sono sconvolto. Credo che The Walking Dead mi mancherà come a tutti voi e anche di più probabilmente. Mi fa male dover concludere questa storia, ma è necessario andare avanti. Amo l’universo che è stato creato ma non posso rovinare la storia o snaturarla, forzandola a continuare.

Spero che possiate capire. Caro lettore, devi sapere quanto ti sono grato per ciò che hai fatto. La mia storia è stata esattamente come ho voluto per 193 numeri e finirà come ho voluto, senza fretta o pressioni esterne.

Non succede spesso, è raro che accada, e non sarebbe stato possibile senza il supporto dei lettori. Grazie infinite!”.

In Italia anche il direttore editoriale di Saldapress, Andrea Ciccarelli ha rilasciato una dichiarazione riguardo la notizia:

“Come immagino stia succedendo a chi, in queste ore, legge l’albo negli USA. Il primo pensiero è stato che è un finale perfetto che arriva alla fine di una bella, bellissima storia, piena di personaggi indimenticabili. E che conclude un romanzo a fumetti durato 16 anni, un lunghissimo periodo di tempo in cui The Walking Dead è stato capace di cambiare in tanti modi la vita di tante persone in tutto il mondo. Ed è bello pensare che tutto ciò sia stato reso possibile da una storia.

Quindi il sentimento principale che provo adesso è quello di gratitudine – come lettore e come editore – verso Robert Kirkman che, questa storia l’ha creata e l’ha scritta. E verso tutti coloro che, negli anni, ci hanno lavorato per portarla mensilmente ai lettori.

Tra questi, in primis, ovviamente Charlie Adlard e Tony Moore che l’hanno disegnata, insieme a Cliff Rathburn Stefano Gaudiano e Dave Stewart che hanno aggiunto toni di grigio, inchiostri e colori. E, in generale, verso Skybound, uno dei nostri principali partner editoriali che dal 2010 non ha mai smesso di affidarci grandissime storie da pubblicare qui in Italia.

E come dice anche il finale di The Walking Dead – tranquilli, nessuno spoiler – sono le storie il centro di tutto. E, in questo, Robert e la squadra Skybound restano imbattibili”.

The walking dead è stato e sarà sempre un riferimento per il fumetto mondiale e per un genere intramontabile.

L’ultimo numero è previsto per domani negli USA e nei prossimi mesi anche in Italia la saga volgerà a termine.

Intanto Kirman e il suo team sono già Leggenda.

Consigliamo vivamente a tutti di leggere l’opera che a breve in Italia sarà pubblicata con una nuova edizione: The Walking Dead Raccolta, annunciata da Saldapress e in vendita da fine Luglio.