Cronaca di Napoli, l’aggressione al Vomero era contro “ragazzi più fortunati”

0
782
Cronaca di Napoli. Vomero, ragazzi accoltellati per uno sguardo di troppo

Cronaca di Napoli: l’aggressione al Vomero (in cui furono accoltellati due minorenni per uno sguardo di troppo) sarebbe nata dalla rivalsa contro i ragazzi della “Napoli bene”.

di Luigi Maria Mormone – Emergono particolari ancora più inquietanti riguardo l’aggressione al Vomero avvenuta nella notte dello scorso 17 dicembre, quando in Piazza Vanvitelli due ragazzi di 16 e 18 anni furono accoltellati per uno sguardo di troppo rivolto a una baby-gang in sella a 7 scooter dopo una serata in discoteca. Come riportato da “Il Mattino”, lo scorso 23 dicembre, davanti ai Carabinieri del Vomero, ha parlato V.C., il 16enne protagonista del video di piazza Vanvitelli, capo della rappresaglia contro i due ragazzi fermi in un gazebo all’esterno di un bar, indicati come responsabili del peggiore affronto che si possa fare tra le bande che imperversano di notte: quella di non aver abbassato lo sguardo, di aver accettato la sfida con un’occhiataccia che ha dato inizio alla rissa. Il ragazzo ha provato a “motivare” il ritorno verso quei ragazzi e la causa ha davvero dell’incredibile.Cronaca di Napoli. Vomero, ragazzi accoltellati per uno sguardo di troppo Il risentimento era infatti nei confronti di quelli che vengono definiti ragazzi più fortunati, colpevoli di vivere nella “Napoli bene” (tra l’altro residenti non al Vomero ma ai Ponti Rossi): “Noi veniamo da zone povere della città, quella sera ci siamo fatti un giro nella zona degli chalet (Mergellina), poi al Vomero, quando quelli ci hanno guardati, è stato istintivo fermarci, ce la siamo presa con loro, sono quelli più fortunati. Sembri un fantasma: poi quando qualcuno ti guarda, ti viene naturale dire “cosa vuoi, stai guardando ancora?”. Chiedo scusa per quanto fatto, quel coltello era un porta chiavi. L’ho gettato nella spazzatura dopo aver ferito quei due ragazzi”. Il ragazzo è accusato di lesioni gravi, rissa e porto d’armi. Si cerca ora un altro minore che avrebbe sferrato colpi di coltello nell’occasione, mentre si rivedono foto e filmati ricavati da alcune telecamere nella zona del Vomero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here