De Luca: “Il Pd a Napoli è disprezzato e non è credibile”

544
Terremoto Ischia, De Luca commissario. De Magistris critico

Vincenzo De Luca: “Il Pd a Napoli è disprezzato e non è credibile, meno correnti e clientele”. “Cominciamo con grande umilta’ a riconquistare rispetto della gente”.

“Se il Pd a Napoli ha raccolto solo il dieci per cento vuol dire che si va al di la’ del dissenso programmatico, vuol dire che viene disprezzato”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, nel corso di una tappa del suo “viaggio nella citta’” che oggi ha toccato il Vomero. “Il Pd – ha detto De Luca – viene da una situazione difficile che e’ qualcosa di piu’ che la necessita’ di recuperare il rapporto con la citta’. Ci vuole meno gente di preferenze, correnti, gruppi, clientele e piu’ gente di popolo. Un partito serve se risolve i problemi e trasmette valori positivi. L’ambizione personale va bene ma deve far crescere la societa’, altrimenti e’ solo competizione tra bande che non appassiona nessuno. Cominciamo con grande umilta’ a riconquistare rispetto della gente”. De Luca, riferendosi probabilmente pur senza nominarli al M5S, ha aggiunto: “Quando vedete emergere sulla scena politica nazionale dei personaggi, e non dico personaggetti, improbabili la cosa ci colpisce ma subito dopo mi chiedo: perche’ e’ stato possibile che queste figure insignificanti sono emerse? Perche’ noi non abbiamo offerto un’ alternativa credibile”.