Campania, l’innovazione è il futuro delle aziende

1228
antonio carraro trattori
Condividi articolo:

La tecnologia, la finanza e i valori sono alla base del successo internazionale di un gruppo industriale di Caserta.

La Campania cresce grazie ad un percorso innovativo intrapreso dalle aziende che investono nelle nuove tecnologie. E’ ormai evidente che il futuro passa dall’innovazione tecnologica e il riconoscimento di questa realtà pone le basi per uno sviluppo sia in termini di crescita economica sia in quello di attrattore di risorse. Il gruppo Laminazione Sottile di San Marco Evangelista (CE) è leader in Europa nella produzione di prodotti in alluminio con applicazioni che spaziano dall’imballaggio alimentare all’industria meccanica, dal settore dei condizionatori alla nautica, dall’edilizia fino all’automotive. Il gruppo si avvale si oltre 600 persone nei diversi uffici e stabilimenti e riesce a tenere testa alla concorrenza cinese e turca grazie all’integrazione di tutti i processi – dalla fonderia alla laminazione – con grande flessibilità di produzione. Il gruppo effettua inoltre significativi investimenti per crescere, su tutti i fronti. Anche in tecnologia – nel loro caso si parla già di trasformazione digitale e di Industria 4.0. Enzo Russo, direttore finanziario del gruppo (in foto), per il CFO Brain di Kantox – entità finanziaria che dà accesso diretto al mercato valutario – ha presentato tutto il circolo virtuoso dei processi di questa esemplare realtà campana. Ha spiegato la risoluzione dei rischi e di come fare ricorso alla tecnologia per ottimizzare l’espletamento delle funzioni aziendali, dalla vendita alla finanza.
La tecnologia – puntualizza Russo – sempre intesa come al servizio dell’uomo e non in sostituzione dell’uomo, ha consentito di risparmiare ben il 70% del tempo che prima veniva investito in attività dell’area finanza a basso valore aggiunto”. Eloisa Oliva, Country Manager Italy di Kantox, condivide le affermazioni del dr. Russo parlando anche di come nel loro settore la gestione manuale del rischio cambio è parecchio complessa e di come la Campania è avanti, rispetto ad altre regioni di Italia, nell’apertura alla tecnologia per l’area amministrazione-finanza. Il gruppo guidato oggi dal Cav. Massimo Moschini, nipote del fondatore Ing. Guido Moschini, che è stato uno dei più grandi imprenditori campani, ha raggiunto altissimi standard di prodotto e qualità a livello internazionale. Il merito va dato all’efficace gestione di prodotto e finanziaria dell’azienda, agli investimenti in innovazione/tecnologia ma anche ai valori che porta avanti la famiglia Moschini con costante attenzione alla sostenibilità e alle persone.

Condividi articolo: