Huawei con 4 fotocamere certificato dal TENAA

132
Condividi articolo:

Il TENAA, un ente cinese che si occupa di certificare gli smartphone, ha svelato un futuro modello Huawei, RNE-AL00, destinato alla fascia medio/alta, ed alquanto originale.

 Huawei Maimang 6 appare per la prima volta su Weibo in una serie di immagini dal vivo: lo smartphone con quattro fotocamere (due davanti e due dietro) e display da 5.9″ con rapporto d’aspetto allungato sarà presentato ufficialmente il 22 settembre prossimo. La data è stata confermata da una delle ultime immagini teaser, non resta quindi che aspettare pochi giorni per scoprire tutte le novità di questo interessantissimo smartphone. Sul sito dell’ente di certificazione cinese TENAA ha fatto recentemente la sua comparsa un nuovo smartphone Huawei che ha attirato l’attenzione della stampa specializzata per il suo design molto simile a quello degli ultimi rendering appartenenti al prossimo Mate 10, oltre che per la presenza di ben quattro fotocamere, due davanti e due principali. Secondo la documentazione che fornisce come sempre anche immagini molto chiare del terminale, dietro al nome in codice di RNE-AL00 o Maimang 6, si nasconderebbe un dispositivo estremamente compatto nelle dimensioni, se rapportato con la superficie occupata dallo schermo. Confrontando la parte frontale con i dati del TENAA, davanti troviamo un pannello da 5.9″ a risoluzione di 2160 x 1080 estesa attraverso un rapporto d’aspetto di 18:9, corpo interamente in metallo, una batteria da 3240 mAh e due sensori frontali rispettivamente da 13 + 2 MP. Seguono poi dimensioni pari a 156,2 x 75,2 x 7,5 millimetri, scocca posteriore con doppia fotocamera sviluppata in verticale da 16 + 2 MP, 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna espandibile tramite microSD. Il processore non viene menzionato in maniera specifica, ma si parla di un SoC octa-core che, sommato a tutte le precedenti informazioni, confermerebbero i primi rumor diffusi la settimana scorsa su Huawei Rhone, primo smartphone dell’azienda con 4 fotocamere. Con un design che riprenderebbe la serie Mate 10 ed un comparto multimediale inedito, questo nuovo modello potrebbe rientrare tra le novità dei prossimi medio gamma dell’azienda.

Condividi articolo: