Villaricca, raccoglie petardo inesploso: amputate tutte le dita a ragazzino

351
Villaricca, raccoglie petardo inesploso: amputate tutte le dita a ragazzino

Cronaca di Napoli: un petardo è scoppiato tra le mani di un 11enne di Villaricca (al quale sono state amputate le dita della mano destra).

Ennesimo fatto assurdo nel primo giorno dell’anno dovuto ai botti inesplosi. Teatro dell’episodio questa volta è Villaricca, dove ieri pomeriggio un bambino di 11 anni è finito in ospedale per aver raccolto un petardo non esploso e purtroppo scoppiato tra sue le mani.

La corsa all’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania non è purtroppo servita, visto che i medici hanno dovuto amputargli tutte le dita della mano destra.

Sempre nella giornata di ieri, un caso simile a Marano di Napoli, dove un 12enne ha subito l’amputazione di tre dita della mano sinistra.

Come riporta “Il Mattino”, tutto ciò è accaduto a conclusione di un Capodanno che, a Napoli e provincia, ha per il momento fatto registrare 37 feriti. Il bilancio sale ad oltre 50 se si considera tutta la Campania (tra i feriti c’è anche una 36enne colpita al petto da un petardo a Sant’Agata de’ Goti).