Stese al rione Sanità di Napoli: tre arresti nel clan Mazzarella

359
Stese al rione Sanità di Napoli: tre arresti nel clan Mazzarella

Cronaca di Napoli: un blitz della Polizia ha portato all’arresto di tre persone legate ai Mazzarella.

Risposta delle Forze dell’Ordine alle stese che hanno colpito il rione Sanità di Napoli (in cui proprio nelle notti dell’ultima settimana si sono sentiti degli spari per ben quattro volte). Come riportato da “Il Mattino”, all’alba di ieri la Dda ha firmato tre decreti di fermo nei confronti di persone molto probabilmente legate al clan Mazzarella, accusate di estorsione.

Nella richiesta di convalida del fermo c’è però molto altro. Oltre alla presunta appartenenza dei tre soggetti al clan Mazzarella, si fa riferimento alla loro presunta capacità di orbitare nel cartello che da qualche settimana sta facendo spalle larghe nel Centro storico di Napoli.

È stato il gip Fabrizio Finamore a firmare le tre ordinanze di custodia cautelare, a carico di Domenico Russo (classe 2000, già detenuto), Simone Aldobrandi (suo stretto congiunto, entrambi sono originari del Pallonetto di Santa Lucia) e di Salvatore Puggillo.

Stando alla ricostruzione del pool anticamorra, i tre sono responsabili del ferimento – a colpi di arma da fuoco – di Gennaro Marzio, consumato in via Toledo lo scorso 23 settembre.