Mamme e bambini rom aggrediti da baby gang a Napoli

216
Mamme e bambini rom aggrediti da baby gang a Napoli

L’aggressione razzista, con sputi e lancio di pietre da parte della baby gang, è avvenuta all’esterno di un cinema nel centro della città.

Aggressione razzista da parte di una baby gang nei confronti di due mamme e sette bambini rom all’uscita dal cinema a Napoli. A denunciarlo l’assessore Laura Marmorale. “Nel pomeriggio di ieri – denuncia l’amministratrice – due operatrici della Coop Dedalus hanno accompagnato, insieme a 2 mamme, 7 bambini a vedere un film al cinema Modernissimo. All’uscita dal cinema, intorno alle 19,30 sono stati aggrediti da un gruppo di ragazzini napoletani. Un’aggressione razzista motivata dal fatto che le 2 mamme e i 7 bambini sono Rom. Minacce, lancio di pietre, sputi, insulti al grido di ‘ritorna a casa tua’. Ne’ le mamme, ne’ le operatrici hanno deciso di reagire, pensando solo a mettere in salvo i bambini, trovando rifugio solo a Piazza Dante, dove sono stati accolti in un bar”.

La denuncia dell’assessore Laura Marmorale

“Fino a lí – continua l’assessore- i 4 ragazzini napoletani hanno continuato ad inseguirli minacciando di usare i coltelli. Un racconto terribile, un episodio di violenza gratuita che ha coinvolto bambini piccoli con l’unica responsabilita’ di essere di etnia Rom. Un gesto di una gravita’ inaudita che va immediatamente condannato e stigmatizzato”.