Allarme meningite all’Ospedale del Mare di Ponticelli

532
Allarme meningite all'Ospedale del Mare di Ponticelli

Un secondo caso di meningite all’Ospedale del Mare ha causato il panico tra i pazienti e i familiari presenti al Pronto Soccorso della struttura.

Per precauzione sono stati fatti allontanare alcuni pazienti e parenti in attesa nell’area del pronto soccorso dell’Ospedale del Mare. La scorsa notte è stato diagnosticato un caso di meningite che ha messo in allarme tutti i presenti nell’ospedale.

Molti sono andati via in preda al panico come testimoniato da alcuni presenti all’ingresso del presidio ospedaliero di Ponticelli. L’articolo de Il Mattino riporta che alcuni gridavano: “C’è un paziente infetto da meningite, devono trasferire tutti i degenti”, mentre altri ancora camminavano a passo svelto verso l’uscita dell’ospedale.

In poco tempo la notizia è diventata virale ed ha messo tutti in allarme. In seguito qualcuno è rientrato ma molti presi dal panico sono andati via.

In pratica un semplice invito del medico si è trasformato nel grido d’allarme di familiari e pazienti che hanno creduto che il pronto soccorso sarebbe stato evacuato.

Ma la paura è giustificata dalla recente notizia del decesso per meningite del medico ricoverato d’urgenza all’Ospedale Cotugno avvenuto solo pochi giorni fa. L’allarme è stato causato anche dalla decisione di isolare alcune aree del pronto soccorso.