Universiadi, il vicesindaco di Caserta: “Incrementeremo i trasporti”

112
Universiadi, il vicesindaco di Caserta: “Incrementeremo i trasporti”

Universiadi 2019: il vicesindaco di Caserta, Franco De Michele, annuncia che saranno moltiplicati i collegamenti dei bus e spera in più collegamenti ferroviari con Napoli.

Anche la città di Caserta si sta preparando al grande evento delle Universiadi, in programma dal 3 al 14 luglio. Il vicesindaco, Franco De Michele, annuncia importanti novità sul fronte trasporti in vista dei giochi universitari: “Per le Universiadi -ha dichiarato De Michele all’Ansa- contiamo di avere più collegamenti ferroviari con Napoli ma anche più corse di bus a Caserta, perché in quei giorni ci saranno migliaia di persone sul territorio, e dovremo loro offrire un servizio efficiente ed adeguato”.

La città di Caserta ospiterà 1500 atleti provenienti da tutto il Mondo, con i tre maggiori hotel cittadini che sono già sold out. Inoltre, almeno un altro migliaio di persone tra parenti degli atleti, giornalisti, appassionati e normali turisti soggiorneranno in quel periodo nel capoluogo o nei dintorni.

Al Comune stanno lavorando con la Clp, il concessionario del trasporto pubblico locale su gomma, perché implementi le corse nei giorni delle Universiadi, pur non potendo aumentare i mezzi a disposizione: “Ci aspettiamo – sottolinea ancora De Michele – anche qualche treno in più che colleghi Caserta con Napoli, e magari anche con Roma, essendo le Universiadi uno dei più importanti eventi sportivi internazionali del Mondo”.Universiadi, il vicesindaco di Caserta: “Incrementeremo i trasporti” Altre proposte potrebbero poi arrivare dalle società che effettuano servizi di pullman turistici, magari quelli scoperti, che nei giorni delle Universiadi potrebbero risultare quasi sempre pieni: “Aspettiamo. Di certo -conclude il vicesindaco di Caserta- le Universiadi sono una vetrina importante per tutti”.

Adv