Sventato furto di rame in deposito Rfi nel Casertano: c’è un arresto

369
Sventato furto di rame in deposito Rfi nel Casertano: c’è un arresto

Cronaca di Caserta: sventato furto in un deposito FS, nell’ambito di un’operazione che ha portato al recupero di 12 quintali di rame.

La scorsa notte è stato sventato un furto di circa 12 quintali di cavi in rame in un deposito di Rete ferroviaria italiana (Gruppo Fs Italiane) a Tora e Piccilli, nel Casertano.

Le fotocamere di sicurezza hanno rilevato l’attività illecita e trasmesso le immagini alla “control room” di protezione aziendale che ha allertato le forze dell’ordine. I Carabinieri, subito intervenuti, hanno catturato uno dei ladri e recuperato il rame, del valore di 5mila euro.

La banda, composta da cinque persone, si era introdotta nel deposito attraverso un foro nel muro di cinta. Il bottino è stato caricato su un’auto mentre sopraggiungevano i Carabinieri. Alla vista dei militari, i ladri si sono dati alla fuga nelle campagne.

Uno dei malviventi (un romeno di 28 anni) è stato arrestato, mentre i complici sono riusciti a scappare dopo aver abbandonato l’auto con cui stavano fuggendo. L’automobile è risultata rubata, venendo sottoposta a sequestro come gli attrezzi da scasso e la refurtiva.