Sant’Angelo dei Lombardi, choc in ospedale: aggrediti medico e infermiera

649
Sant’Angelo dei Lombardi, choc in ospedale: aggrediti medico e infermiera

Sant’Angelo dei Lombardi: un medico e un’infermiera del pronto soccorso di sono stati aggrediti dai parenti di un paziente (che li accusavano di ritardi nelle cure).

Brutto episodio la scorsa notte al pronto soccorso dell’ospedale Criscuoli di Sant’Angelo dei Lombardi, dove i familiari di un paziente, portato in ospedale con febbre alta e dolori forti, hanno aggredito un medico ed una infermiera, ritenuti colpevoli di aver fatto trascorrere molto tempo prima di visitare il giovane.

Come riportato da “Il Mattino”, a seguito della lite, è stato richiesto l’intervento dei Carabinieri, che si sono recati sul posto a sedare gli animi (anche se per ora non risultano denunce per quanto accaduto).Sant’Angelo dei Lombardi, choc in ospedale: aggrediti medico e infermiera Stando ad una ricostruzione dei fatti, il padre del ragazzo avrebbe perso la pazienza vedendo che al figlio non veniva prestato il soccorso necessario, col ragazzo in preda a febbre alta e dolori fortissimi. Sembra che l’infermiera di turno temporeggiasse un po’ troppo, mentre i familiari sollecitavano a più riprese un consulto medico.

Trascorsi dei minuti, l’infermiera non dava risposte, cosicché a quel punto al padre ed al fratello sono saltati i nervi e pare uno dei due abbia schiaffeggiato l’infermiera e il medico. Il ragazzo è stato poi visitato e ne è stato disposto il trasferimento nella notte presso il pronto soccorso di Ariano Irpino in ambulanza.