Montoro, auto bruciata in box: denunciato un 50enne

331
Montoro, auto bruciata in box auto: denunciato un 50enne

Cronaca di Avellino: un 50enne di Montoro è stato identificato dai Carabinieri ed è accusato di aver bruciato l’auto del figlio.

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato un 50enne di Montoro, ritenuto responsabile dell’incendio all’interno di un box auto. Le fiamme, domate dai Vigili del Fuoco, interessavano la struttura e una Golf parcheggiata all’interno, che apparteneva al figlio del 50enne. Stando alle indagini, sembra che alla base del rogo ci fossero vecchi litigi fra padre e figlio. L’episodio, accaduto nel Montorese all’alba di sabato 28 luglio, ha destato un grave allarme soprattutto perché quella stessa notte, poco distante, andava in fiamme anche un’altra auto. Riguardo tale rogo, però, non sono state trovate tracce di liquido infiammabile o punti di innesco riconducibili a un ordigno artigianale. L’incendio potrebbe quindi essere stato causato da un guasto elettrico della vettura.