mercoledì, Maggio 29, 2024

Tre Golfi Sailing Week, due prove nel primo giorno del Campionato del Mediterraneo ORC

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

Ha preso il via l’edizione 2024 della Tre Golfi Sailing Week, appuntamento primaverile della migliore vela internazionale.

Dopo tanta attesa ha preso il via ufficialmente l’edizione 2024 della Tre Golfi Sailing Week, classico appuntamento primaverile della migliore vela internazionale. Tre sono gli eventi che compongo la Settimana dei Tre Golfi, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia di Napoli – con il supporto di Rolex come official time piece e Loro Piana – il Campionato Europeo IMA Maxi, la storica Regata dei Tre Golfi giunta alla 69esima edizione e il Campionato del Mediterraneo ORC, valido come Campionato Nazionale del Medio e Basso Tirreno, che proprio oggi ha disputato le prime due prove.

La penisola Sorrentina ha accolto questa mattina i 24 equipaggi presenti con un cielo coperto e qualche rovescio, ma con un bel vento di grecale sui 12 nodi che ho consentito loro di lasciare gli ormeggi intorno alle 9.30, subito dopo lo skipper briefing, per dare il via, alle 11.00, in perfetto orario alla prima regata. Sfortunatamente la brezza non è stata sufficientemente stabile, ed il Comitato di Regata, diretto da Stuart Chinderley, si è visto costretto ad annullare la prova a bastone dopo che la flotta aveva già completato un intero giro tra le boe.

A seguito di una breve attesa in acqua per i 24 partecipanti il vento è tornato, meno intenso ma più stabile ed ha permesso di concludere la prima prova del campionato, vinta dal TP52 tedesco Red Bandit di Carlo Peter Foster, seguita da Lisa R di Giovanni di Vincenzo e Musica di Huber Ruedi, tutti della categoria Racer. La seconda prova è partita mentre un timido sole si faceva spazio tra le nuvole consentendo agli equipaggi, provenienti da sei nazioni, di partire senza intoppi; questa volta il più veloce è stato l’estone Sugar 2 di Ott Kikkas seguito dal Ker 46 Lisa R e il francese Daguet 3 di Frederic Puzin.

A fine giornata, dopo due prove i leader nelle diverse categorie sono Lisa R per il gruppo Racer, Sugar 3 per A-B Cruiser Racer e Wanax Exp Team 2 The World per il C Cruiser Racer.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie