Napoli, Opera Santa Lucia: Progetto Comunità-Alloggio per Anziani

386
Napoli, Opera Santa Lucia: Progetto Comunità-Alloggio per Anziani

Opera Santa Lucia: Il progetto Comunità- Alloggio per Anziani sarà presentato domani mattina alle ore 11 presso l’Hotel Santa Lucia.

“Mettiamoci all’Opera”. E’ l’evento voluto da CABENUS (Comunità dell’Amore e delle Beatitudini) e dalla Parrocchia di Santa Lucia a Mare per dare forza al Progetto “Opera Santa Lucia” che a breve termine vedrà nascere la Prima Casa accoglienza dedicata ad anziani soli o in difficoltà economica proprio a Santa Lucia.

“Occuparsi degli anziani, che sono sempre più soli e senza una rete di assistenza su cui appoggiarsi ci è sembrato il modo migliore per prendersi cura del futuro – ha detto don Giuseppe Carmelo, parroco della Parrocchia di Santa Lucia a Mare– un quartiere senza radici non può dare nessuna garanzia di futuro autentico”.

Il progetto sarà presentato domani  mattina sabato 9 marzo alle ore 11 presso l’Hotel Santa Lucia con l’evento “Mettiamoci all’Opera . CABENUS,  onlus attiva sul territorio napoletano da oltre 25 anni, si preoccupa di assistere fratelli meno fortunati con un quotidiano servizio di mensa, barbiere e parrucchiere mensile.

I volontari della CABENUS dedicano il loro tempo a risolvere anche problemi burocratici, legali e medici di chi non ha mezzi propri. La consolidata esperienza di tali attività e la sempre crescente domanda ha indotto la nascita del macroprogetto Opera Santa Lucia, dedicato agli anziani soli.

 “Alla luce di un progressivo cedimento della famiglia come tradizionale struttura di sostegno agli anziani- sottolinea don Giuseppe Carmelo – diversi anziani stanno perdendo la proprio dignità è quindi forte l’urgenza di dare una risposta alla problematica emergente con la realizzazione di una comunità-alloggio per anziani”.

Sarà realizzata in uno splendido immobile storico di via Santa Lucia, di oltre 300 mq e con un grazioso giardino che mira a sostenere gli anziani soli accogliendoli in un ambiente sicuro e familiare.

Una posizione strategica perché è al centro della città e vicino al mare. Una realtà territoriale che, nonostante la presenza di tante persone con un buon livello sociale ed economico, presenta una forte concentrazione di anziani soli che per situazioni economiche disagiate non possono permettersi case-albergo di un certo livello.